Gli abbandoni non si sono fermati, nemmeno sotto Natale

Che siano cani di razza o meno, non sono mai esentati da un possibile abbandono, ecco l’esempio di Chicco e Macho

Macho, un Amstaff davvero dolce

Macho, un Amstaff davvero dolce

Al Rifugio di Segrate non si sono fermati gli ingressi di nuovi cani, infatti nonostante l’aria di festa e del Natale, c’è sempre qualche padrone che decide di abbandonare il proprio amico a quattro zampe.
La prima storia è quella di Macho, un bellissimo cucciolone di razza Amstaff di colore bianco e nero. Di taglia media, il suo aspetto deciso nasconde un’anima docile e un po’ timida. Macho ha circa 3 anni, è molto buono ed è dotato di microchip di un paese dell'Est che non risulta in anagrafe nazionale. Cerca un compagno serio ed affidabile  da amare e che lo ami  per sempre. Adottabile anche a distanza, si trova presso la Lega Nazionale per la Difesa del  Cane, in via Redecesio 5 / a, a Segrate.
 
Anche il caso del piccolo Chicco è una storia di abbandono. Questo piccolo volpinetto nero di sei anni, è stato portato dal veterinario a Milano, ma non per essere visitato. Infatti il suo padrone, dopo la nascita di un bimbo, ha ben deciso di disfarsene lasciandolo lì, avvolto in uno straccio. Chicco è un gran coccolone, è sempre in cerca di affetto, e si spera che possa trovare un nuovo compagno per il resto della sua vita. Chippato e vaccinato, verrà affidato dopo controllo pre-affido, che prevede anche la compilazione del modulo di adozione, con la volontà da parte degli adottanti di mantenere i contatti nel tempo con i volontari. Si affida solo in nord Italia, e se interessati chiamare Marilena al 3463101017, dalle 13.30 in poi, oppure inviarle una mail a seinellanima1965@gmail.com.