Continua il pellegrinaggio verso Parigi: tutti possono partecipare alla tappa Melegnano-Milano

I pellegrini di "Una terra. Una famiglia Umana. In cammino verso Parigi" attraverseranno l'affascinante "Valle dei Monaci" da Melegnano a Milano, una tappa aperta a tutti

Anche il Wwf Sud Milano parteciperà al pellegrinaggio

Anche il Wwf Sud Milano parteciperà al pellegrinaggio

I pellegrini di “Una terra. Una famiglia Umana. In cammino verso Parigi”risaliranno il “Cammino dei Monaci” da Melegnano a Milano. Alla camminata del 22 ottobre parteciperà anche Giorgio Bianchini, il presidente del Wwf Sud Milano, oltre a Yeb Saño, ex vice-ministro ed ex negoziatore per i cambiamenti climatici. Il pellegrinaggio partito da San Pietro il 30 settembre, raggiungerà il 30 novembre la COP21 a Parigi, ovvero la XXI Conferenza delle Nazioni Unite sul Clima. Ai potenti della terra Yeb Saño chiederà interventi immediati per contrastare i cambiamenti climatici tra cui la riduzione dell'innalzamento della temperatura sotto 1,5 gradi, il passaggio totale alle fonti rinnovabili con l'abbandono delle fonti fossili entro il 2050 e il finanziamento del Fondo Verde per le popolazioni più povere. Il pellegrinaggio che toccherà numerose città italiane, attraverserà anche il “Cammino dei Monaci”, con tappe presso le abbazie di Viboldone  e  Chiaravalle , arrivando fino al Depuratore di Nosedo, dove è previsto un incontro  con le realtà della rete per condividere le buone pratiche della Valle dei Monaci in merito ad ambiente ed energia pulita, grazie ai contributi di Greem, Cise 2007, Koinè Coop. Soc., Ass. Nocetum, MilanoDepur Spa. La Valle dei Monaci è un territorio ricco di storia, attraversato da nuovi progetti di trasformazione insediativa, riqualificazione, sperimentazione tecnologica attenta all’ambiente. È Porta del Parco Agricolo Sud Milano e sede del Parco della Vettabbia. Il Pellegrinaggio è aperto a tutti, ognuno può mettersi in cammino anche solo per qualche tappa o chilometro; il pellegrinaggio è espressione di un movimento che intende aprire gli occhi ai leader mondiali sulle conseguenze d’ingiustizia e povertà causate dai cambiamenti climatici e chiedere la firma di un accordo equo ed ambizioso sul clima. Questo in linea con il messaggio dell’Enciclica Laudato Sii di Papa Francesco che promuove un cambiamento degli stili di vita e delle strutture economiche e finanziarie a favore di un’ecologia integrale. Per iscriverti al pellegrinaggio invia una mail a incamminoversoparigi@focsiv.it . Tutti possono aderire, partecipare e condividere il pellegrinaggio e i suoi messaggi aggregandosi anche solo per una tappa, come quella prevista nel Parco Sud da Melegnano a Nocetum (Milano, zona Corvetto), o una presenza di sostegno nelle tante realtà visitate. I pellegrini rimarranno a Milano sino a sabato 24, quando verrà effettuato un flash mob in Piazza Duomo, in collegamento con molte altre piazze e città italiane.

Ecco il programma della camminata:

In cammino lungo la Valle dei Monaci, ecco il programma, organizzato dal WWF Sud Milanese, è suscettibile di adattamenti e prevede:
1. accoglienza dei pellegrini alla stazione di Melegnano alle 10,37.
2. Dalla stazione si attraverserà il centro di Melegnano e si raggiungerà l’oasi Wwf di Montorfano
3. da lì si proseguirà per la Cascina Cappuccina. si passerà nell’area di cantiere della TEEM (previo permesso) e da lì
4. Rocca Brivio, lo splendido complesso monumentale tra Melegnano e San Giuliano
5. Cascina Santa Brera con il suo agritrismo
7. Cascina Mulinetto-Carlotta (se si riesce ad avere il permesso per passare dal cancello su sentiero)
8. Zivido di San Giuliano, Parco dei Giganti
9. oasi Wwf di Zivido- stazione ferroviaria San Giuliano
10. percorso ciclabile per l’Abbazia di Viboldone
11. Borgo di Viboldone e la sua Abbazia degli Umiliati
12. si proseguirà per la strada sterrata, diretti al mulino di Civesio
13. Civesio
14. Poasco (San Donato Milanese)
15. abbazia di Chiaravalle
16. attraverso il parco Vettabbia, passando accanto al Depuratore di Nosedo, si raggiungerà Nocetum, Punto Parco e Centro di accoglienza.
A Nocetum è prevista una merenda (se l’arrivo è nel pomeriggio) e un momento di condivisione tra i pellegrini e le realtà della rete, in particolare quelle più attive sul versante energia e ambiente.
 i pellegrini resteranno a Milano fino al 24 ottobre, ci saranno altre possibilità di incontrarli di nuovo, ad esempio il 23 a Segrate. Il 24 è previsto un “flash mob” in Piazza Duomo in collegamento con molte altre piazze e città italiane.