"El dì de la Festa", al Parco Muzza di Paullo "La sagra che non c'era"

Sabato 16 e Domenica 17 giugno, la Pro Loco di Paullo organizza un week end di divertimenti nella città del riso Carnaroli

La città del riso Carnaroli

In occasione della festa patronale di Paullo, la Pro Loco locale in collaborazione con la Pro Loco di Gorgonzola organizza un week end di eventi straordinari: Villagio del Gusto e dei sapori con stand artigianato e hobbisti, intrattenimento musicale, ospiti illustri e domenica a pranzo e a cena super risottata con la ricetta tradizionale del 1600.

Il risotto con la salsiccia

Forse non molti sanno che Paullo, oltre ad essere la Città del riso Carnaroli, può vantare anche una ricetta tradizionale, che risale addirittura al 1600: il Risot cun la salsisa (o “El Risot de Pau”). Per chi volesse cimentarsi con questa preparazione, ecco la ricetta:coadiuvati dall’ L’Associazione Diamoci la Zampa Onlus.

Il risotto di Paullo (Risotto con salsiccia)

Preparazione per 4/5 porzioni.
In un tegame si mettono a freddo un etto di burro, tre cucchiai di olio, mezza cipolla tritata molto fine. A fuoco lento far soffriggere il burro sino a che la cipolla si dorerà. Aggiungere 300 gr. di riso (nel nostro caso, riso Carnaroli per risotti, selezione Distretto rurale Riso e rane “DNA Controllato”). Mescolare bene per qualche minuto, poi aggiungere un bicchiere di vino bianco secco o rosso e far cuocere a fuoco vivace per altri cinque minuti. Versare poi del buon brodo di gallina e vegetali caldo, nel quale sarà stato stemperato mezzo cucchiaio di concentrato di pomodoro (il rosso del pomodoro sostituisce il peperone utilizzato nel periodo spagnolo) continuando la cottura del riso per dieci minuti circa con l’accortezza di aggiungere altro brodo sempre caldo man mano che il riso asciugherà. Un minuto prima di fine cottura, aggiungere un cucchiaio di burro ed una buona spolverata di grana lodigiano. Coprire con un coperchio il tegame. Questo il risotto!
Ora prepariamo a parte la salsiccia.
Si prenda un bel cordone di salsiccia sottile (circa 80 centimetri per quattro persone) la si tagli in pezzetti di 4/5 cm. di lunghezza. Si metta a friggere molto lentamente un etto di burro ed appena questi si colorerà aggiungere i pezzetti di salsiccia a rosolare. Bagnare, dopo pochi minuti, con vino bianco secco e continuare la cottura sino alla completa evaporazione del vino portando a termine la brunitura della salsiccia.
Servito il riso, vi si versi sopra qualche tocchetto di salsiccia con il loro intingolo. Spolverare ancora con grana. Il tutto va servito sempre caldo. Buon appetito!

San Valentino, scopri l'oroscopo dell'amore

Leggi l'oroscopo di San Valentino e scopri cosa hanno prenotato i tuoi astrologi..
14 febbraio 2018
Ornella Muti (9 marzo 1955) - Attrice italiana

Pesci, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017
Valentino Rossi (16 febbraio 1979) - Motociclista italiano

Acquario, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017