New York, una mela da mordere a piccoli passi

Uno di quei viaggi che puoi fare una volta nella vita, se sei fortunato, ma che ti vola via come fosse stato il bagliore di un ricordo per quanto ti pervade e resta nell’anima

Nell’immaginario collettivo poche altre mete catalizzano i sogni della gente come New York. Uno di quei viaggi che puoi fare una volta nella vita, se sei fortunato, ma che ti vola via come fosse stato il bagliore di un ricordo per quanto ti pervade e resta nell’anima.
La domanda, quando vai a New York o ne programmi il viaggio non è tanto “cosa vedere” bensì “quanto riuscirò a vedere”. Perché le cose da fare sono infinite, per i più disparati gusti e interessi, non ci sarà palato che resterà insoddisfatto. Che si tratti di andare a vedere i famosi musical di Broadway o di passeggiate romantiche, paesaggistiche o banale shopping. Che vogliate godere di qualche ristorante made in Italy di immigrati storici o mangiare in uno dei numerosi immensi parchi naturali della metropoli. Infine, se volete divertirvi, respirare i rumori e sapori della “città che non dorme mai” sino all’alba: New York offre tutto questo e molto di più.
Camminare e farlo con attorno alcuni dei paesaggi più ritratti su quadri, magliette e social rappresenta un qualcosa di magico ed estasiante. Dal ponte di Brooklyn all’infinito Central Park, fino alla recente Higl Line rappresentata da una vecchia ferrovia sopraelevata ristrutturata e che attraversa il Meatpacking District e Chelsea: qui potrete ammirare artisti di strada, negozi, bancarelle e sprazzi di Manhattan.
Visitare New York vuol dire, dal 2001, visitare il World Trade Center. Luogo di culto e dove respirare un’aria unica, di dolore e ricordo, nel bel mezzo della New York sempre sognata. L’Empire State Building capeggia su tutta Manhattan, offrendo una vista spettacolare che potranno godere solo i non deboli di stomaco, ma anche per questi ultimi l’invito è quello di stringere denti e stomaco: ne varrà la pena.
Donne, recatevi sulla Quinta Avenue. E’ la strada dei sogni per il genere femminile, con i migliori negozi delle più grandi firme, dove anche il solo avvicinarsi alle vetrine per “ammirarne” i prezzi mette soggezione. Fa da contraltare l’altrettanto suggestivo mercatino di Hell’s Kitchen, popolare quartiere newyorkese.
West Chelsea, il Lower East Side ed East Village sono le mete dei giovani, o presunti tali. E’ qui che la vita notturna della Grande Mela spalanca le porte con tutto il suo fascino e colore fra discoteche, musica live, comedy e strip clubs. E tanto altro, dalla skyline ai musei, fino alle location cinematografiche offerte da New York.
Proprio quest’ultimo aspetto rappresenta spesso uno dei motori motivazionali dei turisti che decidono di sorvolare l’oceano per conoscere quei posti che hanno solo potuto ammirare e sognare in pellicola. Dove hanno recitato i propri miti, dove si sono girati videoclip storici, dove persino il Bronx diventa meta di piacere ignorandone la vera essenza.
New York è tutto questo, una mela spesso avvelenata capace di incantare e mostrare sempre il lato migliore agli occhi di chi la guarda e, soprattutto, di chi ha la fortuna di viverla. E per quanto potrete farlo, sarà sempre un assaggio di quello che avreste voluto gustare.

Iscriviti alla Newsletter settimanale di 7giorni, riceverai  le ultime notizie e il link dell'edizione cartacea in distribuzione direttamente nella tua casella di posta elettronica. Potrai così scaricare gratuitamente il file in formato PDF consultabile su ogni dispositivo.

San Valentino, scopri l'oroscopo dell'amore

Leggi l'oroscopo di San Valentino e scopri cosa hanno prenotato i tuoi astrologi..
14 febbraio 2018
Ornella Muti (9 marzo 1955) - Attrice italiana

Pesci, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017
Valentino Rossi (16 febbraio 1979) - Motociclista italiano

Acquario, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017