Disagi e proteste, per l'apertura a giorni alterni dei presidi ASL di Peschiera e di Paullo

A Peschiera l'Asl aperta solo due giorni a settimana, una situazione che penalizza i cittadini, tra orari poco accessibili e figure mediche assenti

L'Asl di Peschiera Borromeo, in via Matteotti 25

L'Asl di Peschiera Borromeo, in via Matteotti 25

I problemi del presidio Asl di Peschiera Borromeo, a rimetterci sono i cittadini

Disagi alle Asl di Peschiera Borromeo e di Paullo. Dal mese di agosto, i due presidi sono aperti  a giorni alterni. In particolare, quello di  via Matteotti a Peschiera Borromeo solo il martedì e il giovedì dalle 8.30 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 15.30. A Paullo, invece, gli sportelli sono aperti il lunedì e venerdì mattina, e nella giornata di mercoledì. Addirittura nel mese di agosto, gli sportelli di Peschiera Borromeo hanno aperto in quei due giorni solo la mattina. Il sito ufficiale del Comune di Peschiera, inoltre, non riporta la variazione degli orari di apertura. Gli orari dei due presidi, sono insufficienti per poter soddisfare le richieste dei cittadini. Negli scorsi anni il Comune di Peschiera fece un accordo con l’Asl per far aprire gli ambulatori dei prelievi a partire dalle ore 7.30, previa prenotazione. Ciò aveva portato ad un incremento dei prelievi giornalieri da 33 a punte di 70, ma ora, in aggiunta alle restrizioni di orario, la situazione si è evoluta in negativo, toccando nel mese di agosto i minimi storici. Così, mentre all’ospedale Monzino di Ponte Lambro, i prelievi giornalieri raggiungono cifre altissime, qui a Peschiera, i quattro bravi infermieri predisposti, non hanno lavoro nonostante si trovino in una città che supera i 20mila abitanti. In questo quadro di mala gestione, si può facilmente percepire come i cittadini siano svantaggiati e chiedano di fare chiarezza su quello che sta accadendo, soprattutto presso l’A.S.L di via Matteotti 25. «La giunta - ha dichiarato il consigliere di Forza Italia, Luigi di Palma – dimostra la propria debolezza, per non essere riuscita a migliorare ciò che reputo una grave situazione. Al problema degli orari di apertura, si aggiunge un’ ulteriore critica questione, ovvero la mancanza di alcune figure mediche nel presidio di Peschiera Borromeo, altresì presenti presso Paullo. I cittadini di Peschiera – spiega il dottor Di Palma - non hanno infatti a disposizione figure quali: ortopedico, odontoiatra, psicologo e neurologo. È necessario che l’Amministrazione intervenga, trovando un accordo con il titolare della struttura ospedaliera di via Matteotti– conclude - che porti a delle soluzioni efficaci per porre fine alle gravi carenze del servizio Asl».

 

Gli orari degli sportelli di via Matteotti a Peschiera Borromeo (foto del 7/08/2015)

Gli orari degli sportelli di via Matteotti a Peschiera Borromeo (foto del 7/08/2015)

1 commenti

Danilo :
Mentre scrivo, sono in attesa da oltre un'ora per il rinnovo patente. (Peschiera via matteotti) La situazione è assurda. Non vi è un elimina code, ma dei fogli di carta che l'interrssato compila e in alto a destra un numero progressivo scritto a penna. Quindi si finisce con l'avere persone con numeri uguali, persone senza numero progressivo in quanto non era previsto l'arrivo di tanta gente, persone che vanno via sconsolate dopo oltre un'ora di attesa. Basterebbe un minimo di organizzazione, e di rispetto, per non fare aspettare la gente, con conseguente nervosismo e situazioni poco piacevoli. Spero che in futuro la situazione migliori. Buona serata. | mercoledì 02 dicembre 2015 12:00 Rispondi

San Valentino, scopri l'oroscopo dell'amore

Leggi l'oroscopo di San Valentino e scopri cosa hanno prenotato i tuoi astrologi..
14 febbraio 2018
Ornella Muti (9 marzo 1955) - Attrice italiana

Pesci, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017
Valentino Rossi (16 febbraio 1979) - Motociclista italiano

Acquario, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017