San Donato, domenica 10 aprile visita guidata dell’Oasi Levadina

Al via anche le iscrizioni al corso di botanica organizzato sempre dal WWF Sud Milano, che inizierà il 28 aprile, suddiviso in 4 lezioni teoriche e tre pratiche

L'oasi Levadina a San Donato Milanese

L'oasi Levadina a San Donato Milanese

WWF organizza Lezioni di teoria e sul campo per conoscere il patrimonio botanico del territorio

Domenica 10 aprile ci sarà la seconda apertura e visita guidata dell’oasi Levadina. Il ritrovo sarà nel pomeriggio alle ore 15.00 in via Lambro parallela alla Statale Paullese, a San Donato Milanese. L’oasi, naturalistica del WWF, è costituita su un'area di esondazione del fiume Lambro, e prende il nome da una sorgente naturale. Vi sono state censite 136 specie di piante, tra queste il 14% sono essenze considerate rare. Ad esempio nel bosco si trovano carpini prugnoli, nelle pozze d'acqua abbonda la lenticchia d'acqua, e vicino la Veronica beccabunga. È caratterizzata da una fauna rilevante soprattutto nel campo ornitologico, con abbondante presenza di aironi, che si nutrono dei pesci che catturano nel Lambro e nelle acque delle rogge circostanti. Visitare quest’Oasi che si trova in una zona facilmente raggiungibile e dalle mille sorprese, è sicuramente un’occasione da non perdere.

Lo stesso vale per il corso di botanica organizzato sempre da WWF Martesana Sud Milano. Il corso dedicato a tutti coloro che vogliono imparare ad osservare e riconoscere le piante, si svolgerà dal 28 aprile al 28 maggio. In totale si terranno 7 lezioni: 4 teoriche e 3 pratiche, con uscite sul campo presso ad esempio il Parco Tre Palle, l’Oasi Levadina e un’altra area naturalistica. Il corso permetterà di acquisire la conoscenza di base del patrimonio botanico,  soprattutto gli aspetti di ecologia  vegetale e di lettura del  paesaggio, fornendo gli strumenti necessari per saper riconoscere le più importanti specie presenti nel nostro territorio.  
Le lezioni in aula, tenute dall'autorevole Dottor Tampucci, saranno veri laboratori di riconoscimento attraverso lo studio e le raccolte nelle uscite, la proiezione delle diapositive delle foto e la creazione di schede di erbario che ciascun corsista dovrà curare. 

Sono aperte le iscrizioni, compilando il modulo in allegato e reperibile sulla pagina Facebook WWF Sud Milano, che andrà consegnato alla sede di via Battisti 19. Insieme andrà consegnata (in contanti) anche la quota di iscrizione, che può variare dai 26 ai 65 euro a seconda se si sia o meno soci WWF, e a seconda dell’età (gli under 18 pagheranno la metà del corrispettivo). Per ulteriori informazioni scrivere a: sudmilanese@wwf.it