M4 fino a Segrate Centro: una "mission possible" per il Partito Democratico

Segrate porta est della città metropolitana. Questa l'idea di fondo su cui si basa la sfida lanciata dai democratici segratesi - il prolungamento della M4- fino a Segrate Centro. Una grossa opportunità per Segrate e non solo. Il prolungamento della M4, infatti, rivoluzionerebbe anche il trasporto di tutta l'area est milanese. Presentato il progetto del Pd segratese all'incontro pubblico su mobilità e trasporti: ospiti l'assessore ai Trasporti del Comune di Milano, Pierfrancesco Maran e il segretario della Federazione provinciale milanese del Pd, Pietro Bussolati

Schieramento Pd, da sinistra: Giove, Ancora, Maran, Mongili, Bussolati e Dalerba

Schieramento Pd, da sinistra: Giove, Ancora, Maran, Mongili, Bussolati e Dalerba

Segrate porta est della città metropolitana. Questa in sintesi l'idea di fondo su cui si basa la sfida lanciata dai democratici segratesi - il prolungamento della linea blu, la M4 - fino a Segrate che, giovedì scorso a Milano 2, hanno dato il via alla campagna elettorale nel primo incontro pubblico dove, alla presenza dell'assessore ai Trasporti del Comune di Milano, Pierfrancesco Maran e il segretario della Federazione provinciale milanese del Pd, Pietro Bussolati, si è parlato di mobilità e trasporti alla presenza di un folto pubblico. «L'idea del Pd - ha spiegato Vito Ancora, capogruppo in consiglio comunale – è quella di allungare il percorso della M4 da Linate (di fatto già in territorio segratese) fino a Segrate centro con un collegamento a raso, lungo la circonvallazione dell'Idroscalo, per arrivare in prossimità della stazione che potrebbe essere connessa da un ponte sopra il centro intermodale e diventare stazione di porta». Detta così potrebbe sembrare la classica promessa fatta in campagna elettorale, ma nell'ottica della città metropolitana - come ha spiegato bene il segretario Bussolati - ne sarebbe la logica conseguenza. «Segrate gioca un ruolo fondamentale nel progetto della città metropolitana - ha chiarito Bussolati - portatrice di una visione più ampia della programmazione e dello sviluppo, diventando così la porta orientale di accesso a Milano». Un dibattito interessante, a più voci, che ha visto intervenire uno alla volta tutto lo schieramento del Pd locale. «Ricordiamoci anche che strutture e servizi fondamentali utilizzati da tutta la collettività come il San Raffaele, Linate, la Moschea e l'Idroscalo sorgono in territorio segratese», ci ha tenuto a sottolineare il segretario cittadino Damiano Dalerba. «Su questi presupposti, la creazione di una infrastruttura di trasporto pubblico che colleghi Linate alla stazione di Segrate in modo rapido - ha concluso l'assessore Maran - è coerente con le politiche integrate che si stanno portando avanti». Una grossa opportunità per Segrate e non solo. Il prolungamento della M4, infatti, non rivoluzionerebbe solo il trasporto locale ma anche quello di tutta l'area est milanese. Una proposta che dovrebbe, secondo i democratici, allettare anche gli investitori australiani - quelli del famoso Westfield Milan - che avrebbero tutta la convenienza a investire ulteriormente in questa infrastruttura, garantendo così la possibilità ai clienti, una volta atterrati all'aeroporto di Linate, di raggiungere rapidamente il centro commerciale.
Cristiana Pisani

San Valentino, scopri l'oroscopo dell'amore

Leggi l'oroscopo di San Valentino e scopri cosa hanno prenotato i tuoi astrologi..
14 febbraio 2018
Ornella Muti (9 marzo 1955) - Attrice italiana

Pesci, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017
Valentino Rossi (16 febbraio 1979) - Motociclista italiano

Acquario, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017