Comunicati

I pareri e le opinioni espresse in questa sezione del sito sono riconducibili all'autore e non esprimono e non rappresentano in nessun caso la linea editoriale del giornale 7giorni.
Comunicati
frill

I più visti

Peschiera, nella notte incendio al dehor dell’Asia Bar di via Liberazione

L'incendio del dehor
Danni anche all’interno del locale, e al condominio, si teme che l’atto sia stato doloso
29 marzo 2017

Come difendersi da un coerede ingordo?

Egregio Avvocato, Le sottoponiamo il nostro quesito sicure che Lei potrà fornirci il suo autorevole consiglio per la risoluzione del nostro problema. Siamo tre sorelle comproprietarie di un immobile del quale ne deteniamo il possesso in misura del 25% ciascuna; l'altro 25% è di proprietà di una quarta nostra sorella. Il suddetto immobile, pur essendo di proprietà esclusiva di noialtre quattro figlie, è stato utilizzato da nostra madre, fin dalla morte di nostro padre, come abitazione principale in qualità di coniuge erede.
23 luglio 2013

Dipendente viene trasferito presso un’altra sede della società per la quale lavora, a 100 chilometri da casa. Enormi i disagi che la decisione presa dal suo datore di lavoro ha comportato. Il lavoratore cosa può fare? Si può opporre al trasferimento?

Spettabile redazione vorrei sottoporre all'Avvocato il seguente quesito. Mi è stato comunicato che dall'inizio del prossimo anno sarò trasferito presso un'altra sede della società per cui lavoro. La nuova sede dista più di 100 km da casa mia, mentre il posto di lavoro attuale solo 8 km. Nella lettera dell'azienda non mi viene fornita alcuna spiegazione circa questo trasferimento. Posso essere trasferito senza il mio consenso?
15 gennaio 2012