Emergenza maltempo, situazione critica a Melegnano, Peschiera Borromeo, Mediglia, Settala e Tribiano

A Milano chiusa la metropolitana, la Zona 9 sott'acqua, circolazione in tilt, paura per la notte

Melegnano

Melegnano Il Fiume Lambro in piena in serata

Melegnano - Strade chiuse, famiglie evacuate e cantine allagate: sempre più grave la situazione a Melegnano. Le intense piogge del pomeriggio hanno fatto esondare il Lambro in via Manzoni  e nel quartiere Carmine e in questo momento comincia ad invadere via Dezza. È stato chiuso il Ponte pedonale sul Lambro e la vecchia Cerca dietro al cimitero,  chiusa anche la via per Carpiano. Cantine e magazzini inondati nelle zone industriali, e sulla via Emilia i Vigili del Fuoco hanno evacuato una famiglia in seguito all’allagamento della loro abitazione a piano terra. Il Sindaco Bellomo ha convocato l’unità di crisi in modo da coordinare le operazioni di Protezione Civile, Vigili del fuoco, Carabinieri e Polizia Locale. Per emergenze: Polizia Locale tel. 02.98.20.82.38 oppure Cell. 3389787222

Peschiera Borromeo – Situazione critica in molte frazioni: a San Bovio in via Veneto ci sono parecchi condomini allagati, box e seminterrati non si contano più; a Linate Via Milano è chiusa per l'esondazione del fiume  Lambro che ha rotto gli argini, parecchie case in via Archimede sono rimaste al buio in seguito all’acqua arrivata nei locali di servizio; a Zeloforamagno in via Bixio un condominio è rimasto senza energia elettrica e in via Primo Maggio numerose villette sono senza riscaldamento a causa dell’acqua che ha invaso i locali caldaia. A Bellaria il Lambro minaccia la viabilità intorno al centro Commerciale. Al Comando della Polizia Locale è stata aperta l’unita di Crisi, insieme al Comando dei Carabinieri si stanno gestendo tutte le urgenze. Ma la situazione allarmante in numerose zone ha richiamato i volontari della Protezione Civile di altri comuni fra cui Cambiago e Opera e sono arrivati aiuti dalla Provincia. È anche caduta una pianta sui fili del telefono sulla strada Mirazzano-San Bovio,  i Vigili del Fuoco  sono sul posto a liberare la carreggiata. Numeri di emergenza 02.5475192 - 02.51690.1.

Settala – A settala si segnalano allagamenti nella zona di Caleppio, le case in prossimità del semaforo sulla Sp Cerca hanno cominciato ad allagarsi al pian terreno. Polizia Locale 02.95.07.59.400

Mediglia -  L'amministrazione Comunale informa che a causa delle intense precipitazione delle ultime ore, alcune zone sul territorio sono allagate o a rischio d'inondazioni.  L’Assessore Fabiano  su Facebook sconsiglia l'utilizzo dell'auto e  in ogni caso di evitare la Sp. 39 Cerca, e le vie più difficoltose, come via Oriani (Mombretto), via Galileo Galilei (San Martino), via Marconi (San Martino), strada per Cascina Canobbio (San Martino), via Buozzi (Bustighera). «I Vigili del fuoco e la Protezione Civile stanno gestendo tutte  le urgenze – spiega Gianni Fabiano - dando naturalmente un ordine prioritario in base al rischio e all'incolumità delle persone fisiche». L'unità di crisi è a stretto contatto con la Prefettura per ogni emergenza i numeri da chiamare sono Sindaco 3281506386 Comandante Polizia Locale 3281506378, Assessore Fabiano 3281506372

Tribiano – Di nuovo problematico il  canale Addetta che è esondato in piazza Marconi, in allerta le famiglie sfollate qualche giorno fa, se la situazione peggiorerà il Comune è pronto ad aprire la Palestra della scuola come rifugio d’emergenza. La Sp 39 Cerca e' stata chiusa, il Sindaco Lucente  invita i cittadini Tribianesi a non percorrere le strade che danno accesso alla Sp 39 Cerca. Chiuse al traffico anche le vie Piave, Monte Nero e Piazza Marconi. Emergenze Dott. Roberto Cilano 328.15.06.378 e  Comune 02.90.66.241

Pieve Emanuele -  Il fiume Lambro è esondato a Pieve Emanuele (zona industriale); chiusura della Sp 28.

Milano - Nel comune di Milano  è esondato il fiume Seveso nell’area di  Niguarda e all’ Isola Garibaldi; diverse stazioni della Metropolitana sono state chiuse, interrotta la Linea 3.
In via Camandoli a Ponte Lambro sono state evacuati i residenti, chiuso il pronto soccorso dell’ Ospedale Monzino per la piena del Lambro.

Al momento le precipitazioni sono diminuite di intensità ma purtroppo nella notte sono previste nuove piogge.

16 Novembre, aggiornamento ore 22.10

Mediglia - La roggia Crosina in zona Crocefisso sulla SP. 39 Cerca ha esondato allagando completamente la strada

Il Lambro a Melegnano, nel pomeriggio

1 comments

zoya :
non ci credo che non e possibile fare qualcosa per auitare al fiume trovare una strada , costruire i canali per spostae acqua lontano dalle abbitazione,,,,, | domenica 16 novembre 2014 12:00 Reply