Dal 2019 rischio stangata sui biglietti Atm a Milano

A comunicarlo è il primo cittadino, Beppe Sala, che preventiva un aumento del prezzo del documento di viaggio a 2 euro. Per scongiurare il rincaro, il sindaco si appella alla Regione

Garavaglia: «Lombardia investe in Tpl più di qualunque altra Regione»

«Stiamo ipotizzando una crescita del biglietto Atm di 50 centesimi a partire dal 2019, un aumento dopo sette anni e mezzo di prezzo stabile. Abbiamo però un anno di tempo. Ho chiesto all’assessore Granelli di verificare che attenuazioni ci possono essere per le categorie più deboli e su come lavorare sugli abbonamenti». Lo ha detto il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, illustrando le linee guida triennali di bilancio e in particolare l’ipotesi, inserita nelle linee guida, di aumentare il prezzo del biglietto Atm dal 2019 portandolo a 2 euro. Per scongiurare l’aumento, ha aggiunto il primo cittadino, il contributo più importante «dovrebbe arrivare da un ritorno superiore con i fondi regionali per il trasporto pubblico: in quel caso potremmo anche non avere bisogno di aumentare il prezzo del biglietto, ma per serietà abbiamo inserito questa cifra che vale circa 60-70mln all’anno, un po’ meno il primo anno». Il tpl (trasporto pubblico locale), ha spiegato ancora Sala, costa a Milano 826mln, lo si copre con le tariffe che valgono circa 490mln e il residuo dovrebbe venire da contributi del Governo attraverso la Regione, che poi a sua volta riparte i fondi. «Milano ha continuato a investire – ha affermato a tal proposito il sindaco -, ma i fondi non sono aumentati o addirittura ci sono state riduzioni, ma soprattutto Regione Lombardia non è riuscita a farsi riconoscere dal Governo lo sforzo fatto, che viene parametrato sui km coperti, un parametro che per la Lombardia non è ancora cambiato dopo 10 anni. Questo è un tema politico sensibile su cui intervenire».

Al riguardo, non è mancata la replica di Massimo Garavaglia, assessore regionale all’Economia, che afferma: «La Lombardia riceve dallo Stato, per il Tpl, poco più di 800 milioni di euro, ma investe per questo servizio oltre un miliardo e 200 milioni di euro: cioè incrementa di circa il 50 per cento con risorse proprie, l’Addizionale Irpef regionale, gli scarsi fondi nazionali. Sono poche le Regioni che incrementano i fondi nazionali per il Tpl e nessuna lo fa in ogni caso in misura così importante - sottolinea Garavaglia -. È evidente che, senza l’incremento della Regione, il biglietto del metro sarebbe già tanto sopra i 2 euro da anni». 

Redazione Web

Iscriviti alla Newsletter settimanale di 7giorni, riceverai  le ultime notizie e il link dell'edizione cartacea in distribuzione direttamente nella tua casella di posta elettronica. Potrai così scaricare gratuitamente il file in formato PDF consultabile su ogni dispositivo. 

San Valentino, scopri l'oroscopo dell'amore

Leggi l'oroscopo di San Valentino e scopri cosa hanno prenotato i tuoi astrologi..
14 febbraio 2018
Ornella Muti (9 marzo 1955) - Attrice italiana

Pesci, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017
Valentino Rossi (16 febbraio 1979) - Motociclista italiano

Acquario, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017