Giovani ecuadoriani ubriachi spaccano vetro di un bus a Milano

Attimi di paura sulla linea 56: I teppisti bloccano il bus in viale Padova, minacciano l'autista e distruggono un vetro, interviene la Polizia

La linea 56 dell'Atm  svolge delle fermate in viale Padova

La linea 56 dell'Atm svolge delle fermate in viale Padova

A causa delle schegge di vetro, ferito leggermente uno dei passeggeri

Milano, viale Padova torna nuovamente al centro dei riflettori. Domenica l’autobus Atm, linea 56, stava svolgendo il suo regolare percorso, quando improvvisamente è stato bloccato da un gruppo di giovani ecuadoriani. Saliti a bordo i ragazzi hanno rotto un vetro con una bottiglia di birra, spaventando i presenti. Il fatto si è verificato in mattinata, ore 8.30, e i componenti del gruppo sembravano presentare i postumi di una serata “movimentata”, o meglio, “alcolica”. 

I 4-5 giovani in questione hanno un’età compresa tra i 19 e i 21 anni, non sono in regola con il permesso di soggiorno e avevano già commesso reati contro il patrimonio. A causa loro si sono registrati veri attimi di paura per i passeggeri e per il conducente della linea 56: il gruppo, fermatosi in mezzo alla strada è salito con la forza, urlando e minacciando l’autista. Dopo aver spaccato il vetro a quel punto sono intervenuti alcuni dei presenti, mettendo in fuga alcuni ecuadoriani. 

Nel corso dell’evento è rimasto leggermente ferito uno dei passeggeri a causa delle schegge di vetro. Non si è fatto attendere l’intervento anche da parte delle Forze dell’Ordine che si trovavano in zona, la Polizia ha così proceduto all'arresto di due giovani teppisti. Su di loro gravano le accuse di danneggiamento aggravato, inoltre sono stati denunciati per minacce nei confronti di incaricato a pubblico servizio, e di interruzione a pubblico servizio.