Nizza, la strage del 14 luglio: un camion piomba sulla folla e ammazza 80 persone |Diretta TV|

La Francia torna nell'incubo, ucciso il terrorista, più di 150 i feriti fra cui 18 feriti molto gravi

(Ansa) Terrore e strage in Francia nel giorno della Festa Nazionale del 14 luglio. Un camion si è scaraventato contro la folla durante le celebrazioni a Nizza, nel sud del Paese. I fatti si sono svolti sulla promenade Des Anglais, il lungomare della cittadina transalpina, durante lo spettacolo dei fuochi artificiali- Il bilancio delle vittime dell'attentato è di almeno 80 morti. Lo riferisce Le Figaro che cita fonti della sicurezza francese. Il presidente Hollande ha lasciato Avignone per rientrare d'urgenza a Parigi.

L'autista del camion che si è scagliato contro la folla a Nizza "è stato ucciso": è quanto riferisce il vice prefetto del dipartimento francese delle Alpi marittine.

Il camion è piombato a 80 km orari sulla folla. "Ho sfiorato la morte. Ho visto gente stritolata, teste insanguinate, membra staccate", ha raccontato un testimone oculare citato da l'Express. Il camion, ha detto lo stesso uomo, ancora sotto shock, era un 18 tonnellate, un mezzo che è lungo 15 metri e andava a 80 km all'ora".

Il camion sterzava di continuo, per colpire più persone possibile, proprio come fossero dei birilli". E' il racconto di un giornalista del quotidiano Nice-matin, che si trovava sul lungomare quando il camion ha iniziato la sua folle corsa contro la folla.

La diretta della Tv Francese

Il camion ha fatto tutta la promenade arrivando quasi in centro. Sono state colpite anche le persone che erano in spiaggia,. Continuano a passare ambulanze polizia, di tutto. Lo ha detto una testimone a Skytg24.

Le immagini atroci della folla che fugge terrorizzata dal lungomare di Nizza stanno facendo il giro dei social. Negli terribili attimi in cui un camion si è scagliato sulla gente assiepata sul lungomare per guardare i fuochi d'artificio per la festa nazionale del 14 luglio, decine e decine di persone hanno iniziato a correre terrorizzate. Mentre sul terreno restavano i corpi delle vittime.

Consiglio dei musulmani condanna attentato  - "La Francia è stata colpita ancora una volta da un attentato di un'estrema gravità": è quanto scrive in una nota diffusa a tarda notte il Consiglio francese del culto musulmano (Cfcm), condannando questo attacco "odioso e abietto che colpisce il nostro Paese nel giorno della Festa nazionale che celebra i valori di libertà, eguaglianza e fraternità". "Il Cfcm rivolge la sua totale solidarietà agli abitanti di Nizza, esprime profondo cordoglio alle famiglie delle numerose vittime e auspica una pronta guarigione dei feriti". Un invito è inoltre rivolto ai musulmani di Francia affinché questo venerdì preghino "in memoria delle vittime di questo attacco barbaro.

l'hotel dei vip trasformato in ospedale - La hall dell'hotel dei vip di Nizza, il Negresco, trasformata in ospedale, con decine di persone evacuate e ferite sdraiate per terra e soccorse. E' quello che sta accadendo in queste ore dopo l'attacco sul lungomare di Nizza. Nelle sale affrescate dei primi del '900 gli inquirenti ascoltano i testimoni, mentre i feriti vengono soccorsi, stesi su materassini. C'è chi piange, chi ha piccole ferite, chi cerca amici e parenti. (Ansa)

Una immagine terribile

Una immagine terribile