Peschiera, Zambon: «Bisogna pensare ai problemi reali, non si governa facendo solo feste»

«Caterina Molinari è stata brava durante la campagna elettorale, ma ho notato molte contraddizioni, e la presenza di personaggi influenti del passato politico di Peschiera non mi pare sinonimo di rinnovamento»

Luca Zambon

Luca Zambon

«La mia opposizione sarà ferma e decisa»

Peschiera Borromeo, l’ex sindaco Luca Zambon si è espresso a seguito della conclusione delle elezioni, che hanno visto vincitrice Caterina Molinari. Ora per il PD e il suo rappresentante è il momento di tirare le somme, riflettendo sul risultato e ripartire: «Dopo il primo turno era facile prevedere la vittoria delle liste civiche – spiega Luca Zambon – se fossimo finiti in ballottaggio con un altro avversario forse il finale sarebbe stato diverso. A Caterina Molinari ho inviato un messaggio dove le porgevo le mie congratulazioni, ma non l’ho ancora incontrata. Sicuramente si è destreggiata bene nel corso della campagna elettorale, io ho fatto il possibile, puntando su progetti concreti, ovvero sul proseguimento del buon lavoro lasciato in sospeso dopo il commissariamento. Loro sono riusciti nel far passare l’idea di rinnovamento, ora bisognerà vedere se effettivamente sarà così, anche perché non si governa organizzando feste, bensì risolvendo i problemi reali». Non è mancato un accenno alla presenza di Marco Malinverno: «È abbastanza contraddittorio parlare di futuro e rinnovamento – prosegue Zambon – per poi vedere il ritorno di personaggi che hanno fatto parte del passato politico peschierese. Malinverno non rappresenta il nuovo, è stato un uomo capace e di esperienza, Caterina dovrà essere brava a mantenersi indipendente, vista anche la varietà di elementi che compongono la maggioranza e delle persone influenti che l’hanno appoggiata». Durante la campagna elettorale si sono sentite parole forti: «Venire accusati di aver fatto circolare illazioni – entra nel merito l’ex Sindaco – lo trovo fuori luogo, soprattutto constatato il fatto che da tre mesi a questa parte è stata svolta una campagna mirata a scapito della mia persona. Inoltre leggendo il programma elettorale ho notato molti punti in comune con quello che presentai anche due anni fa, ma la cosa non mi meraviglia – continua - dato che venne appoggiato dalle stesse persone che ora compongono lo staff di Molinari e lei stessa. Ciò significa che le mie idee e obiettivi non erano sbagliati, ma piuttosto andranno a comporre una base solida da cui il neo Sindaco dovrà partire, sperando non distrugga ciò che è stato realizzato finora. Per tale motivo, qualora dovesse riuscire nell’intento di concludere il mio lavoro, ne sarò felice». Ora Luca Zambon andrà a comporre l’opposizione in Consiglio Comunale: «La mia sarà un’opposizione ferma e decisa. Svolgerò il lavoro che i cittadini hanno deciso, sempre guardando al bene della città». 

Stefania Accosa

San Valentino, scopri l'oroscopo dell'amore

Leggi l'oroscopo di San Valentino e scopri cosa hanno prenotato i tuoi astrologi..
14 febbraio 2018
Ornella Muti (9 marzo 1955) - Attrice italiana

Pesci, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017
Valentino Rossi (16 febbraio 1979) - Motociclista italiano

Acquario, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017