Peschiera, Zambon nomina assessori, Amidani e Sala; numerose deleghe demandate ai Consiglieri “Fidati”

Antonio Falletta: «Lo slogan elettorale ‘Pronti per cambiare’ ha portato soltanto ad un imbarazzante ritorno al passato»

Claudia Bianchi e Cristina Amidani

Claudia Bianchi e Cristina Amidani

Esattamente due giorni prima del Consiglio comunale, il Sindaco di Peschiera Borromeo Luca Zambon scioglie le riserve annunciate e emette i decreti di nomina in seno alla Giunta peschierese. Sono stati pubblicati sull’Albo Pretorio il 9 Giugno.  Il primo cittadino ha nominato Cristina Amidani, classe 1953, ex componente del Consiglio di Amministrazione della Coop Lombardia e moglie dell’uomo forte del Partito Democratico, Cesare Cerea, già capo di gabinetto dello staff  di Filippo Penati, e ex vice Presidente della Cap Holding Spa: a lei vengono assegnate le seguenti deleghe: Cultura, Pubblica Istruzione, Tempo Libero, Pari Opportunità, Biblioteca e Associazioni.
Il secondo Assessore nominato è Luigi Sala, classe 1952 a cui sono state assegnate le deleghe al Commercio, alla Protezione Civile e alla Polizia Locale e al Decoro Urbano.
Ma non finisce qui, sono state anche assegnate delle deleghe fiduciarie ai Consiglieri comunali:  Ezio Cipolat ai  “Regolamenti”; Lorenzo Chiapella “Partecipazione e attività produttive”; Sara Berloto “Politiche Giovanili e Sportello Europa”; Claudia Bianchi “Associazioni”.
Giancarlo Capriglia del Gruppo consiliare Peschiera Riparte rammaricato dichiara: «Credo ci sia poco da commentare. Ritengo queste nomine una provocazione. Nei confronti di chi e per quale motivo mi sfugge, forse bisognerebbe chiederlo ai consulenti del Sindaco».
«L’aver nominato due nuovi assessori – scrive in una nota stampa Antonio Falletta - soltanto il poche ore prima del consiglio comunale nel quale è stato chiesto a Zambon di riferire sulle questioni legate ad una Giunta che da settimane lavora a scartamento ridotto, è un segnale di forte disagio del Sindaco e della sua maggioranza. Zambon ha designato due persone della vecchia guardia. Lo slogan elettorale ‘Pronti per cambiare’ ha portato soltanto ad un imbarazzante ritorno al passato. Dopo Buzzella e Colombo, entrambi assessori scelti dall’ex sindaco Tabacchi, le new entry sono Cristina Amidani, che è la moglie di un assessore di punta della giunta Tabacchi, e Luigi Sala, anche lui proveniente dall’area tabacchina. Mi chiedo – conclude l’esponente di Forza Italia - dove stia il cambiamento renziano annunciato da Zambon?». Stefano Faita, coordinatore cittadino di Fratelli d’Italia – Alleanza Nazionale commenta: «La nomina di questi Assessori e di questi Consiglieri da parte di Luca Zambon è il definitivo segnale di resa di una Amministrazione che è ormai alla frutta. Per questo motivo, è importante esserci al Consiglio comunale di Mercoledì 10 Giugno, per sostenere i Consiglieri comunali che staccheranno definitivamente la spina a questa Amministrazione che – conclude il leader del partito di Giorgia Meloni - risulta essere la peggiore nella storia di Peschiera Borromeo».

Giulio Carnevale

San Valentino, scopri l'oroscopo dell'amore

Leggi l'oroscopo di San Valentino e scopri cosa hanno prenotato i tuoi astrologi..
14 febbraio 2018
Ornella Muti (9 marzo 1955) - Attrice italiana

Pesci, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017
Valentino Rossi (16 febbraio 1979) - Motociclista italiano

Acquario, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017