Rocambolesco inseguimento tra Mediglia e Peschiera: in manette un pusher marocchino

Protagonisti gli agenti motociclisti della polizia Locale di Peschiera, supportati da un carabiniere fuori servizio, che hanno tallonato i fuggitivi tra la Sordio-Bettola e la Paullese

Uno dei nordafricani è fuggito salendo su un autobus

Eroica operazione dei “falchi” della polizia Locale di Peschiera, gli agenti in motocicletta, protagonisti di un inseguimento degno di un film tra Mediglia e Peschiera, che ha portato al fermo di un pusher marocchino. Nei giorni scorsi i centauri della Locale si trovavano lungo la provinciale Sordio-Bettola in territorio di Mediglia, quando hanno notato una Fiat Punto con a bordo due uomini dai tratti nordafricani. I controlli della targa hanno permesso di verificare come la vettura fosse intestata ad un noto prestanome, motivo per cui gli agenti hanno deciso di fermare gli occupanti. Quando i “falchi” si sono affiancati alla Punto ed hanno intimato al conducente di fermarsi, per tutta risposta questi ha accelerato, cercando persino di speronare le motociclette. La scena non è passata inosservata ad un carabiniere fuori servizio della Compagnia di San Donato, che, a bordo della sua auto, ha cercato di dare manforte agli agenti. L’inseguimento è quindi proseguito sulla Paullese e, da qui, nelle vie interne di Peschiera. In via Di Vittorio, però, un camion ha di fatto bloccato la strada ai fuggitivi, che sono stati costretti ad abbandonare la Punto ed a proseguire la fuga a piedi. Mentre il carabiniere è rimasto nei pressi della vettura abbandonata, i centauri della polizia Locale hanno proseguito il loro inseguimento dei nordafricani, che si sono divisi. Uno di loro, dopo essersi cambiato la felpa, si è mimetizzato tra i pendolari in attesa alla fermata di un autobus e poi è salito sulla corriera, riuscendo così a far perdere le sue tracce. Il secondo, invece, non è riuscito a seminare gli agenti motociclisti, che lo hanno braccato finché uno di loro non si è letteralmente lanciato dalla moto sul sospettato, riuscendo a bloccarlo definitivamente sotto gli occhi increduli dei passanti. A.M., marocchino 34enne senza fissa dimora, è stato quindi portato al comando della polizia Locale peschierese ed arrestato per detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti. A bordo dell’auto abbandonata, infatti, sono state rinvenute 105 dosi di cocaina, pari a quasi 1 etto di stupefacente.
Redazione Web

San Valentino, scopri l'oroscopo dell'amore

Leggi l'oroscopo di San Valentino e scopri cosa hanno prenotato i tuoi astrologi..
14 febbraio 2018
Ornella Muti (9 marzo 1955) - Attrice italiana

Pesci, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017
Valentino Rossi (16 febbraio 1979) - Motociclista italiano

Acquario, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017