Maxi rissa fra stranieri a San Giuliano: 3 arresti

Parole grosse e botte tra almeno una dozzina di slavi, complice probabilmente anche l’abuso di alcolici

Rissa

Rissa

3 giovani di origini slave, tutti di età compresa tra i 19 e i 22 anni, sono stati arrestati dai carabinieri di San Giuliano con l’accusa di rissa aggravata, al termine di un maxi pestaggio di gruppo a Borgolombardo. La miccia si è accesa nelle sere scorse in via Giovanni XXIII, di fronte al supermercato Eurospin, quando almeno una dozzina di giovani se le sono date di santa ragione. Le cause della lite sono ignote, ma quel che è certo è che l’atmosfera fosse ad alto tasso alcolico. Dapprima sono volate parole grosse e insulti, poi i contendenti sono passati alle vie di fatto, con pugni, calci e spintoni. Alcuni residenti, che avevano assistito attoniti alla scena, hanno immediatamente contattato i carabinieri, che sono sopraggiunti in loco in forze. Poco prima dell’arrivo delle “gazzelle”, però, gran parte dei giovani si erano già dileguati. Successivamente si è reso necessario anche l’intervento di un equipaggio del 118, che ha trasportato uno dei partecipanti al pestaggio presso l’ospedale Predabissi, dove i medici hanno diagnosticato una lieve contusione al torace. Un episodio in tutto e per tutto simile si era verificato a gennaio a Pantigliate, in via Risorgimento, dove 8 nordafricani si erano affrontati in pieno giorno per questioni legate all’apertura di un esercizio commerciale. Anche in quel caso, all’arrivo dei carabinieri alcuni dei partecipanti alla rissa si erano già dileguati. 
Redazione Web