Ore 6.55 deraglia un convoglio ferroviario fra Pioltello e Segrate, 3 morti, 90 feriti fra cui 5 gravissimi |Video|Gallery|

Ingenti mezzi di soccorso sul posto, al momento tutti i feriti sono stati estratti dalle lamiere, la prima ipotesi è di un cedimento strutturale delle carrozze

La foto area  del disastro

La foto area del disastro Foto dei Vigili del Fuoco

Il treno Trenord 10452 proveniente da Cremona è deragliato alle 6:55 poco prima di arrivare alla stazione di Lambrate. Il convoglio era pieno di pendolari lavoratori e studenti, molti viaggiavano in piedi.  I passeggeri hanno raccontato che il convoglio subito dopo la stazione di Pioltello ha cominciato a rallentare e subito dopo hanno avvertito un grande fracasso di pietre che colpivano la lamiera delle carrozze, pochi secondi ed è stato un impatto tremendo.  «L’azienda regionale Areu–dichiara l’Assessore al  Welfare di Regione Lombardia -, con gli operatori del 118 stanno coadiuvando i Vigili del Fuoco. Il bilancio provvisorio conta purtroppo 3 vittime,  5 codici rossi, 10 codici gialli, 75 codici verdi. Abbiamo allertato tutti gli ospedali, le operazioni programmate sono state sospese per permettere di portare i soccorsi ai feriti».
I primi feriti sono stati ricoverati all'ospedale San Raffaele. Le vittime sono tutte e tre donne. I passeggeri sono stati trasportati in una palestra di Pioltello, dove sono state approntate le prime cure. La Procura di Milano ha aperto un'inchiesta con l'ipotesi di reato di disastro ferroviario colposo.
Drammatica la testimonianza di una famiglia di Seggiano era al telefono con la figlia che ha raccontato che il treno stava deragliando ma poi la comunicazione si è interrotta e non hanno più sentito la propria figlia la stanno cercando disperatamente.

La Prefettura ha diramato il numero di telefono per i parenti dei passeggeri che necessitino informazioni: 0277584892.


Iscriviti alla Newsletter settimanale di 7giorni, riceverai  le ultime notizie e il link dell'edizione cartacea in distribuzione direttamente nella tua casella di posta elettronica. Potrai così scaricare gratuitamente il file in formato PDF consultabile su ogni dispositivo.

1 commenti

epicuro :
Esprimo il massimo dolore e cordoglio per le vittime del grave incidente occorso, saranno le inchieste della magistratura a determinare le cause e le responsabilità del caso, voglio però invitare i lettori a non credere alle colossali cavolate pronunciate dai soliti personaggi che si precipitano, in certe occasioni, a fare sciacallaggio politico per guadagnare consensi. Voglio dire che dovete, anche e anzitutto a chi si occupa di informazione, tenere conto di quanti milioni di kilometri vengono percorsi con i treni ogni giorno e in percentuale quanti incidenti gravi con vittime che sono capitati e confrontarli con i milioni di kilometri e con i migliaia di incidenti con vittime che invece funestano le nostre strade urbane, interurbane e autostrade tutti i giorni, con centinaia di vittime all'anno. Quindi è indiscutibile che il treno e tutto il trasporto su ferro è tra i mezzi di trasporto più sicuro che esiste. Se proprio si vuole fare polemica, allora bisogna mettere in luce il fatto che ad oggi è inammissibile che un treno di pendolari partito alle 5:32 da Cremona per raggiungere Milano, impieghi quasi 2 ore di viaggio, transitando da Crema e Treviglio, per percorrere una distanza in linea d'aria di circa 100 Km. Infatti non si capisce perchè, tanto per fare un esempio, non si sia realizzato un collegamento più diretto con una tratta di binari da Crema a Milano passando lungo l'asse della paullese, invece di far arrivare i treni a Treviglio e farli immettere sulla storica linea Milano/Venezia, andando ad aumentare il traffico di una tratta che, nonostante il raddoppio con la linea ad Alta Velocità, è quasi al collasso, rendendo così più breve e comodo il viaggio ai pendolari di Cremona ed un servizio importantissimo per chi avrebbe potuto usare il treno tra Crema e Milano, territorio su cui ora è del tutto assente qualsiasi tipo di trasporto su ferro. Invece si è preferito costruire una inutile e costosissima autostrada, BreBeMi, e un'altrettanta inutile Tangenziale Esterna che tra poco graveranno sul groppone di tutti i lombardi, come la Pedemontana. | sabato 27 gennaio 2018 12:00 Rispondi

San Valentino, scopri l'oroscopo dell'amore

Leggi l'oroscopo di San Valentino e scopri cosa hanno prenotato i tuoi astrologi..
14 febbraio 2018
Ornella Muti (9 marzo 1955) - Attrice italiana

Pesci, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017
Valentino Rossi (16 febbraio 1979) - Motociclista italiano

Acquario, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017