Milano, torna BookCity, la grande e attesa manifestazione culturale

Dal 22 al 25 ottobre Milano dimostra di essere "Città del libro 2015" con grandi ospiti e più di 800 eventi rivolti agli amanti della lettura di ogni età

Oltre 800 eventi dedicati alla promozione della lettura, incontrando i grandi autori e non solo

Milano dimostra di essere la “città del libro 2015“ dal 22 al 25 ottobre. Torna infatti BookCity, dopo la grande partecipazione di pubblico registrata nelle passate edizioni, con grandi ospiti e più di 800 eventi legati alla diffusione e alla promozione della lettura. Durante la manifestazione si potrà partecipare a incontri, presentazioni, dialoghi, letture ad alta voce, mostre, spettacoli e seminari sulle nuove pratiche di lettura dai libri antichi di biblioteche storiche e private ai libri di recente pubblicazione. Un programma ricchissimo pensato per avvicinare ancora più pubblico al piacere della lettura e per stimolare nuovi approcci alla conoscenza nei lettori già appassionati: un obiettivo coerente con l’investitura di Milano a “Città del Libro” per l’anno 2015. Protagonisti dei vari eventi saranno gli scrittori, editori, librai, bibliotecari, grafici, traduttori, illustratori, i blogger e ovviamente i lettori di ogni età che saranno fortemente coinvolti. BookCity è una manifestazione che si inserisce in ambito culturale e che è molto amata dai milanesi e non solo, i quali partecipano in gran numero ogni anno. La quarta edizione sarà inaugurata giovedì 22 ottobre alle ore 20.30, all’Area ex Ansaldo, dove la grande scrittrice Isabel Allende riceverà il Sigillo della Città dalle mani del sindaco di Milano Giuliano Pisapia e dialogherà con Barbara Stefanelli. La manifestazione si chiuderà domenica 25 ottobre, alle ore 21, al Teatro Franco Parenti con Claudio Magris in dialogo con Ferruccio De Bortoli. 
In arrivo, tra gli altri il Premio Nobel Herta Müller, Adrien Bosc, Irene Bre┼żná, Edward Carey, Jeffery Deaver, Amitav Gosh, Hélène Grémillion, Kristin Harmel, Joanne Harris, Jonas Jonasson, Julie Kagawa, Judith Katzir, Hape Kerkeling, Mary Kubica, Maria Tatsos, Björn Larsson, Guillaume Long, Fiston Mwanza Mujila, Luis Sepúlveda, Nassim Taleb, Abraham Yehoshua, Kim Young Ha, Theodore Zeldin.
Il Castello Sforzesco sarà il cuore pulsante della manifestazione, a cui si affiancheranno diversi spazi della città metropolitana, tra cui biblioteche, librerie, luoghi deputati alla lettura e al libro, spazi insoliti e prestigiose sedi. Nel Cortile delle Armi si potrà ad esempio trovare la Libreria in cui saranno in vendita gli oltre 900 volumi presentati a Bookcity. Gestita da LIM, l’Associazione che riunisce 26 Librerie Indipendenti Milanesi, accoglierà molti autori della rassegna, che avranno una postazione dedicata alla firma dei libri. Ma la manifestazione, come detto, coprirà l’intera area metropolitana, con circa 200 spazi dedicati agli eventi, tra cui musei, teatri, biblioteche, librerie, luoghi deputati alla lettura e al libro, spazi insoliti e prestigiose sedi. Gli appuntamenti  sono a ingresso gratuito fino a esaurimento posti, salvo dove diversamente indicato. Il programma è consultabile sul sito: www.bookcitymilano.it.