Che fine hanno fatto le panchine e la fontana nell'area cani di Zeloforamagno?

Riceviamo e pubblichiamo la lettera di una lettrice: L'argomento riguarda ancora l'area cani sita in Zeloforamagno e non solo.

Chi sarà stato il ladro che nella notte ha sottratto questi beni in tutta tranquillità? Sicuramente i criminali avranno avuto un camion, le panchine erano incementate! Qualcuno che voleva attrezzare la villetta? Nessun cerchio nell'erba, non sono stati gli alieni.
Queste le prime ipotesi e battute sull'accaduto.
Ma ieri qualcuno chiama in Comune per chiedere conto dell'accaduto.
Chiama l'Ufficio Ecologia ed il MISTERO si svela.
Panchine e fontana (acqua per le povere bestie assetate) sono state tolte proprio dal Comune “perché sembra che durante le ore notturne, un gruppo di ragazzi si intrufolasse nell'area a suonare la chitarra”.
Che tristezza! Soldi nostri spesi per scegliere un'area, attrezzarla e poi smantellarla. Togliere le panchine e la fontana equivale chiaramente ad uno smantellamento perché ricordo che l'area era divenuta per alcune persone, il motivo per uscire di casa, per socializzare, oltre che per portare i fidati amici a 4 zampe a fare un giretto in mezzo ad un prato dedicato a loro. Il fatto che non siano più a disposizione delle panchine per una sosta in compagnia, farà sì che ben presto si arrivi all'inutilizzo dell'area, almeno per coloro che sotto il sole di questi giorni, in piedi sotto un albero, perirebbero per la calura e la stanchezza. Certo che per liberarvi degli anziani le state provando proprio tutte. Sarà mica colpa di Monti che vuole risparmiare ancora sulle pensioni?
E poi perché non parlare anche dei giovani? Cosa offre Peschiera ai giovani? Nulla! Una volta, per noi giovani degli anni 80, c'erano le panchine davanti alla piscina. Che tristezza! Adesso poveracci, per suonare la chitarra (se quanto riportato dalla Sig.ra del Comune corrisponde a verità) devono addirittura utilizzare l'area cani. Trovare una soluzione che accontenti tutti? Troppo complicato? Non si dica che sarebbe dispendioso però, perché é ben più dispendioso fare e disfare! O fare male!
Qualcos’altro di fatto male? Pensiamo a via Di Vittorio; noi lavoratori non abbiamo più parcheggi ma, in compenso, abbiamo erbaccia e piante secche che dovevano essere oleandri, per non parlare della strada piena di buche e dei camion che non riescono a fare manovra.
Pensiamo ai marciapiedi di Bellingera, proprio di fronte alle Forze dell'Ordine, dove se non stai attento a dove cammini cadi e nessuno ti risarcisce perché sei tu che devi prestare attenzione visto che il marciapiede è ben visibile che sia sconnesso e non poco, aggiungerei.
Pensiamo alle case in prossimità della Mapei... Scandaloso! No comment! Sono pure orrende, esteticamente inguardabili.
Per chiudere, ho anche scoperto che non esiste più un servizio di trasporto per persone impossibilitate agli spostamenti autonomi c/o gli ospedali. Esisteva un servizio taxi che è stato soppresso per mancanza di fondi ed è stato istituito un nuovo servizio tramite l'associazione il Carro. SOPPRESSO!!! 
Bhe, il Comune di Peschiera devo dire che va veramente incontro alle necessità dei cittadini più deboli.
Immagino sia tutta colpa dell'Amministrazione precedente, fatto sta che il “magna magna” non finisce mai.
Buon appetito!

Monica Giust 

L'oroscopo di Girolamo per la festa della donna

In occasione della Giornata internazionale della Donna, scopri insieme a 7giorni quale destino..
08 marzo 2018

San Valentino, scopri l'oroscopo dell'amore

Leggi l'oroscopo di San Valentino e scopri cosa hanno prenotato i tuoi astrologi..
14 febbraio 2018
Ornella Muti (9 marzo 1955) - Attrice italiana

Pesci, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017