page contents

#Peschiera2016, “Fai Vincere Peschiera”, è lo slogan di Carla Bruschi candidata alla carica di primo cittadino

L’esponente del centrodestra investita ufficialmente durante la conferenza presso la sede di Forza Italia a Milano

L'investitura di Carla Bruschi

L'investitura di Carla Bruschi Da sinistra Luca Squeri, Carla Bruschi, Romano La Russa, Riccardo Pase

Carla Bruschi sintesi delle varie anime del centrodestra

Sarà dunque la veterana Carla Bruschi a concorrere per la carica di sindaco a Peschiera Borromeo.  I vertici provinciali dei partiti del centrodestra hanno dato il via libera alla candidatura di numerosi esponenti del sud est Milano, fra cui l’artista peschierese di adozione, che ha ricevuto l’investitura ufficiale durante la conferenza stampa del 7 aprile 2016, presso la sede di Forza Italia in via Sassetti a Milano. Presenti il coordinatore provinciale di Fratelli d’Italia Romano La Russa, il segretario della Martesana di Lega Nord Riccardo Pase e l’onorevole Luca Squeri coordinatore provinciale di Forza Italia. «Il dato importante – dichiara Romano La Russa - è che Milano fa da capofila al progetto del centrodestra unito per vincere anche nei comuni superiori ai 15mila abitanti. Abbiamo lavorato al perseguimento di questo obiettivo anche nei comuni al di sotto dei 15mila, in qualche caso ci siamo riusciti e in qualche caso ci stiamo ancora lavorando». Anche per Luca Squeri il modello Milano da garanzia di successo nei comuni dell’hinterland: «Siamo certi che la compagine unita del centro destra ci porterà a vincere oltre che a Milano anche in tanti altri comuni del territorio».  Riccardo Pase  è apparso molto soddisfatto del lavoro svolto: «Abbiamo voluto fin da subito, che nel reciproco rispetto delle posizioni differenti delle nostre formazioni politiche , fosse chiaro che il centrodestra non poteva  prescindere dal presentarsi unito per vincere, e che le discussioni sul candidato sindaco avvenissero sulla base di una unità di intenti che individuasse il miglior candidato sintesi naturale dei nostri differenti punti di vista. Così è avvenuto nella gran parte dei comuni come Carugate, Pessano con Bornago, Inzago, Cassano d’Adda, Pioltello e Peschiera Borromeo». La candidata del centrodestra  a Peschiera Borromeo, ha ricoperto numerosi ruoli politici, e nell’ultimo mandato elettorale nel ruolo di capogruppo di Forza Italia ha contribuito al fronte anti PD, facendo decadere l’ex sindaco Luca Zambon dopo soli 18 mesi di mandato: «Sono molto felice – dichiara Carla Bruschi – di avere accettato  la richiesta del centrodestra di candidarmi al ruolo di sindaco della mia città. In Consiglio comunale insieme a Luigi Di Palma (esponente ed ex Consigliere comunale di Forza Italia) abbiamo combattuto gli inciuci palesati sotto gli occhi di tutti a nome di tutto il centrodestra. Questo riconoscimento mi rende orgogliosa. Ho accettato questa sfida, perché sono convinta che restituire la città ai peschieresi sia possibile». 

Il servizio del TG3 RAI Lombardia

Giulio Carnevale