page contents

Vizzolo, nasce “Scattiamo” il team ciclistico a scatto fisso sponsorizzato da 7giorni

La giovane disciplina che tanto appassiona i giovani annovera da oggi una nuova squadra

Le foto dell'evento

Le foto dell'evento

Giovedì 21 luglio presso Poggi Bike, il negozio specializzato, a Vizzolo Predabissi ha preso forma e sostanza il nuovo Team di bici a scatto fisso “Scattiamo”. Poggi Bike è il partner ufficiale.
Il salone esposizione della Poggi Bike in serata è stato meta di numerosi simpatizzanti delle due ruote, di atleti ed amici dei due fondatori, Andrea Moschella  ed Ivan Tommasello.
Una "fixie" è una bicicletta a una sola marcia, a scatto fisso e senza freni. Si tratta insomma di una bici senza leva del cambio, con un solo rapporto e senza alcun meccanismo di ruota libera. I pedali si muovono assieme alla ruota, qualunque sia la direzione e la velocità. Non è possibile avanzare per inerzia tenendo i pedali fermi. Quelle da gara non sono dotate di freni. La frenata avviene pedalando all'indietro. Si tratta dello stesso principio che adottano le biciclette da pista. Nella sua pur giovane storia il mondo fixed esce dai sobborghi delle grandi città e dalla cortina di fumo delle sfide clandestine per trovare un palcoscenico ufficiale e riconosciuto. Oggi ci sono gare su stradasu circuiti ben sorvegliato e ritrovi sempre più importanti capaci di richiamare un grande pubblico. Un movimento che attrae sempre più giovani e appassionati.
Gli intervenuti all’evento organizzato per tenere a battesimo il team “Scattiamo” hanno potuto toccare con mano i due modelli esposti, rivolgendo ai due atleti, componenti del team, Ivan ed Andrea ed al titolare della Poggi Bike Michele Poggi le domande più curiose, e disparate: sulla sicurezza dei percorsi di gara; sui regolamenti da rispettare; sui materiali e la componentistica utilizzate; sulla creatività grafica. Gli appassionati hanno anche potuto avere informazioni sui costi dei vari modelli e sulle personalizzazioni possibili. A tutti hanno risposto con dovizia di particolari, che ha ospitato l’evento. Nel momento del rinfresco, anche noi abbiamo rivolto alcune domande ai due moschettieri del pedale:

Andrea perché avete dato il nome “Scattiamo” al vostro team?
«Scattiamo evoca direttamente le modalità dello sport, che si vuole praticare con queste bici, fatto soprattutto di scatti e di frenate, che caratterizzano le corse e l’utilizzo della relativa bici. Ma “Scattiamo” evoca lo spirito di gruppo, del nostro piacere a correre, a giocare con queste bici, divertendosi correndo e cercando di divertire chi ci segue».

Ivan cosa differenzia queste bici dalle altre che normalmente si trovano sul mercato?
«La particolarità dei modelli del Team Scattiamo, sono le bici, interamente dipinte a mano, uniche nel suo genere. Realizzate in esclusiva per il nostro team da Andrea Rizzi, grafico/artista che realizza personalizzazioni su telai e arredo. Oltre alla componentistica utilizzata, per la realizzazione delle fixie,  che è di alto livello e delle migliori marche del settore».

Michele Poggi qual è la motivazione che l’ha spinto ad appoggiare questa iniziativa?
«Sicuramente l’originalità della loro idea e la creatività dimostrata dall’artista Rizzi che accompagnerà i modelli, personalizzandoli come da richiesta degli acquirenti. “Scattiamo Team" nasce dalla passione per le due ruote e interpreta le emozioni che solo lo scatto fisso può dare».

 Anche 7giorni ha puntato su “Scattiamo”, la nostra testata è media partner del progetto. «Ai due fondatori il nostro in bocca al lupo – dichiara il vice direttore di 7giorni Giulio Carnevaleper i futuri traguardi sportivi. Siamo orgogliosi di sostenere chi dimostra coraggio e creatività, elementi che hanno sempre contraddistinto l’attività editoriale della nostra testata, e che ritroviamo in questa avventura».
Le bici del Team verranno riprodotte e potranno essere acquistate e personalizzate, a piacimento, dagli interessati. Per maggiori info www.scattiamoteam.it