Enzo Miccio lancia la nuova linea di abiti da sposa

In passerella sfilano spose eleganti e raffinate in una magica e romantica scenografia.

Durante la settimana milanese più fashion che ci sia, non poteva mancare tra i tanti eventi, quello firmato Enzo Miccio, per il lancio della nuova linea di abiti da sposa. Martedì 22 settembre si è tenuta a Palazzo Durini a Milano la presentazione della capsule collection 2016 della Enzo Miccio Bridal Collection, "Le Jardin Suspendu”. Una collezione, così come la scenografia, sospesa e romantica, ricca di eleganti proposte per la sposa contemporanea, raffinata ed elegante, rigorosamente in lungo, come una volta, quando i pizzi e i ricami erano protagonisti. La sposa sempre più eterea, incantata e romantica, per esaltarne anche con l’abito il ruolo da protagonista, nel suo giorno più importante. Miccio ha saputo ricreare un’atmosfera fiabesca e incantata, quasi surreale, nella quale proporre i  suoi originali ma sempre elegantissimi wedding dress.
 La Enzo Miccio Bridal Collection risponde alle esigenze delle future spose che si accingono  a celebrare il giorno del si e che ricercano un abito che sia un tutt'uno con la loro personalità senza rinunciare al rigore, alla tradizione e ovviamente al buon gusto. Organze double, tulle di seta, pizzi rebrodé, ricami luminosi, e petali di fiori si mescolano tra di loro  con grazia dando vita ad una capsule collection che conta 14 preziosi modelli. Non poteva mancare un buffet ricco di dolcezza, caratterizzato da praline colorate, macaron, confetti e altre goloserie anche ricoperte da scintillanti foglie d’oro. E certo perché anche la tavola, specie il buffet dei dolci della sposa, non può essere banale e scontato, ma a tema con la scintillante serata e stupire ancora una volta! Come sempre tutto perfetto, abiti, scenografia, buffet e lui, il maestro dell’eleganza per eccellenza, ha raccontato la sua linea in maniera disinvolta e decisa!
E poi l’idea di un buffet così goloso, ammetto che inizialmente mi ha stupita, ma forse dopo le tante lezioni di sana cucina di Expo di questi mesi, ha voluto premiare anche i sacrifici di una sposa per arrivare perfetta al giorno del si e suggerire che quel giorno, sia concesso osare non solo con l’abito?
Il weeding planner più amato d’Italia, sa rinnovarsi senza perdere la sua cifra distinitiva, lasciando sempre la sua firma personale in ogni cosa che fa, che si tratti di una collezione di wedding dress o di un programma televisivo. Sicuramente per un giorno perfetto e senza stress, affidarsi ad un maestro come lui per ogni aspetto dell’organizzazione e anche per l’abito sarà un successo garantito che regalerà emozioni uniche e indimenticabili.

A cura della Dott.ssa Elettra Martelli -info@elettramartelli.it