Per scegliere il medico di base, ora è sufficiente inviare una e-mail o un fax

Dallo scorso luglio è stato istituito un nuovo servizio della Asl Milano 2, tramite il quale è possibile scegliere o cambiare il proprio medico di base o il pediatra di famiglia semplicemente con una e-mail o con un fax.

Comodamente da casa, quindi, si potrà effettuare il cambio che, fino a poco tempo fa obbligava l’interessato a recarsi presso gli sportelli dell’Asl in orario di ufficio, dovendosi quindi assentare dall’attività lavorativa. La richiesta può essere effettuata compilando un modulo scaricabile dal sito web dell’Azienda Sanitaria Milano 2, www.aslmi2.it, cliccando la voce “cittadini”, poi la sottovoce “adulti”, oppure la sottovoce “bambini” a seconda dell’età dell’interessato, e accedendo infine alla pagina “scelta del medico (o del pediatra) di famiglia”.
20_salute_cambiomedico_4È possibile consultare la lista dei medici operanti nel territorio d’interesse e, dopo avere compilato l’apposito modulo di scelta, inviare la domanda via fax allo 02 98115650 o tramite posta elettronica certificata all’indirizzo dipartimento.cureprimarie@pec.aslmi2.it ricordando che, in entrambi i casi, occorre allegare la fotocopia del documento di identità di chi sottoscrive la richiesta.
Se il medico indicato nel modulo ha posti disponibili, la richiesta viene soddisfatta e il cittadino riceve conferma scritta tramite fax o e-mail dell’esito positivo dell’operazione. In caso contrario, l’utente viene contattato telefonicamente e invitato a effettuare un’altra scelta.
La scelta del medico curante si può compiere anche nel proprio Comune presso l’ufficio anagrafe, in modo che, al cambio di residenza o al momento di dichiarare la nascita di un figlio, sia possibile effettuare tutte queste operazioni con un unico accesso. I Comuni in cui il servizio è già presente sono Basiglio, Dresano, Pioltello, Rozzano, San Giuliano Milanese e Segrate; presto sarà attivo anche in altri Comuni, come Mediglia e Pantigliate.
La scelta del medico di base è sempre possibile, infine, tramite i servizi on-line della Carta regionale dei servizi, accedendo al sito: www.crs.lombardia.it
Dott.ssa Giulia Tosti