Preparati all’estate con la giusta attività fisica e diete detox

È di tempo di primavera, è tempo di rimettersi in forma! L’attività fisica è un fattore importante che, se associato ad uno stile di vita sano - cioè alimentazione equilibrata, niente fumo e niente alcolici - può regalare benessere e longevità. Spesso a poche settimane dalla prova costume in molti fanno il pensiero comune «Ora mi metto a dieta e mi iscrivo in palestra!».

Tale pensiero solitamente si traduce in una settimana terribile fatta di rinunce a tavola e sudate in palestra, con il conseguente abbandono dei buoni propositi per troppa fatica e poco risultato! In realtà non è necessario iniziare un percorso motorio in maniera così aggressiva. Se una persona non fa attività fisica da molto tempo, ha bisogno di abituarsi al movimento gradualmente, altrimenti rischia di farsi male. Un altro mito popolare che vorrei sfatare è quello relativo al tipo di esercizio fisico utile per bruciare i grassi. Se una persona è in forte sovrappeso solitamente fatica a fare i movimenti anche più semplici, salire le scale, alzare dei pesi. È quindi impensabile mandarla a fare un’attività fisica di intensità elevata; rischierebbe un malore o una frattura! In questo caso no allo zumba e altre attività simili, ma via libera a lunghe passeggiate a passo medio. Inizialmente la passeggiata sarà anche solo di 10 minuti, per poi essere aumentata nell’arco del tempo (si può passare da 10 a 15 minuti in una settimana). In questi casi il segreto per bruciare i grassi è un esercizio fisico costante e ripetitivo di media intensità. Aumentando il tempo della camminata fino ad arrivare ad un’oretta, a passo costante senza pause e senza fiatone, dopo i primi 30 minuti si ha l’azione brucia-grassi perché si è esaurita la scorta degli zuccheri disponibili. Quindi, se siete in sovrappeso di molti chili, fate una scelta economica e intelligente: un buon paio di scarpe comode! Investite sull’impegno affinché la camminata e una dieta adatta a voi diventino un gesto quotidiano. L’indicazione è di eliminare cibi raffinati e ridurre proteine animali a favore di un programma detox che permetta all’organismo di eliminare le tossine accumulate;?via libera a frutta e verdura cruda e di stagione, soprattutto sotto forma di minestre e creme di verdura, semi di vario tipo (lino, zucca, sesamo) e spezie per insaporire, così da abolire tutti i condimenti. Se invece il vostro cruccio è la cellulite, la bicicletta è la soluzione ideale per rimodellare le gambe; consigliato fare le scale, anche più volte e abolire l’ascensore. Sarebbe bene associare cibi ad azione drenante tra cui ananas, ciliegie, mirtilli, asparagi, carciofi, finocchio, cetriolo, infusi di ortica e the verde. In entrambi i casi il momento migliore per fare l’attività scelta è prima dei pasti: camminate quindi nella pausa pranzo mentre chi è fuori casa e rientra nel pomeriggio, può fare una pedalata prima di cena. Una vecchia cyclette in casa va benissimo quando il tempo non è favorevole ad attività all’aperto così come un tapis roulant per chi deve camminare. Per gli uomini con un po’ di pancetta la corsa sarebbe molto indicata, sempre iniziando con gradualità se è molto tempo che siete pantofolai! Ora non ci sono più scuse per rimandare... Anche le belle giornate invitano ad un’attività all’aria aperta!
Dott.ssa Elettra Martelli
(Biologa Nutrizionista),
 infomartelli@alice.it
elettramartelli.blogspot.it