“Vaccini: informarsi bene non fa male”: al via la campagna di sensibilizzazione di Regione Lombardia

Comunicazione a tappeto nelle Ats e negli studi dei pediatri, un portale ed una App dedicate per informare circa l’importanza di sottoporsi a tutte le vaccinazioni

A partire dal 1° gennaio sarà possibile vaccinarsi contro la meningite a prezzo scontato

Il 45% delle mamme lombarde è preoccupata dalle possibili conseguenze che i vaccini potrebbero avere sulla salute dei loro figli. Proprio a partire da questo dato, emerso una indagine esplorativa commissionata all'istituto GPF Research, Regione Lombardia ha lanciato “Vaccini: informarsi bene non fa male”, la nuova campagna di informazione e sensibilizzazione riguardo un tema molto delicato e fortemente dibattuto. Nello specifico, la campagna ha implicato la creazione del portale Wikivaccini.com che raccoglie i contributi degli esperti che rispondono alle domande e ai dubbi più frequenti sui vaccini dando informazioni approfondite e autorevoli sul tema. Una community dove si ha accesso a filmati e contenuti sui vaccini super partes, FAQ e linee guida su come valutare l'attendibilità delle fonti di informazione. A ciò si associa poi la App “Wikivaccini”, attualmente ancora in sviluppo ma presto disponibile per Android e Ios. Con questa si avrà accesso al calendario vaccinale per il proprio figlio e, inserendo la sua data di nascita, verranno inseriti nel calendario del proprio smartphone gli appuntamenti vaccinali. Inoltre, si avrà accesso alle risposte degli esperti alle domande e ai dubbi più frequenti, ad una mappa con il centro vaccinale più vicino grazie alla geolocalizzazione e a un semplice test per capire divertendosi quanto si conosce in tema di vaccini. Infine verrà avviata una campagna informativa a tappeto con un volantino informativo che sarà distribuito nelle ATS, nei Centri nascita e negli studi dei pediatri di tutta la Lombardia. «Ricordo inoltre – ha fatto sapere Giulio Gallera, assessore lombardo al Welfare – che, a partire dal prossimo 1° gennaio, sarà possibile accedere  all'offerta vaccinale per la protezione individuale nei confronti dei ceppi di meningococco (A/B/C/W/Y) in copagamento, con un risparmio di almeno il 30%. Il vaccino verrà somministrato presso il centro vaccinale ASST su appuntamento, in ambulatori dedicati. Sempre dal 2017, in attesa del finanziamento LEA, Regione Lombardia ha anticipato 27 milioni di euro per l'avvio delle nuove offerte del nuovo Piano Nazionale Prevenzione Vaccinale: Meningococco B ai nati 2017, Meningococco ACWY richiamo adolescenti 12-14 anni, e Varicella unitamente a MPR a partire dai nati 2016».
Redazione Web 

San Valentino, scopri l'oroscopo dell'amore

Leggi l'oroscopo di San Valentino e scopri cosa hanno prenotato i tuoi astrologi..
14 febbraio 2018
Ornella Muti (9 marzo 1955) - Attrice italiana

Pesci, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017
Valentino Rossi (16 febbraio 1979) - Motociclista italiano

Acquario, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017