Spino d'Adda, il primo passo per la nuova scuola primaria

L’Amministrazione di Spino d’Adda, con il voto contrario di due gruppi di minoranza, ha adottato tra gli applausi del foltissimo pubblico, l’acquisizione dell’area su cui si realizzerà la nuova scuola primaria, nei pressi degli edifici scolastici già esistenti in viale Ungaretti. L'area viene ceduta dal lottizzante del vicino Atu 13 Pradone del Platano come standar qualitativo. Leggi »

Spino d'Adda, un Triennale ambizioso con tangenziale, scuola primaria e area per servizi sportivi

Il Comune di Spino d’Adda ha uno dei pochi piani Triennali dei Lavori Pubblici non a zero euro tra i comuni della provincia Cremonese. Le opere previste sono molte, ma la più importante è la realizzazione della nuova scuola primaria. Il documento – spiega l'assessore alle opere pubbliche Luca Rossini, subentrato in giunta nella fase conclusiva del Triennale - “è partito dall’analisi dei bisogni, l’analisi delle risorse e delle modalità di soddisfacimento dei bisogni attraverso i lavori pubblici”. Leggi »

Spino d'Adda, il Sindaco scrive ai due consiglieri fuoriusciti

Marco Guerini Rocco, consigliere comunale spinese eletto nelle fila di Progetto per Spino e che in ottobre ha comunicato la propria intenzione di non agire più in coerenza con la maggioranza di cui fa parte, ha diffuso alla stampa lettera che il sindaco Paolo Riccaboni gli ha inviato nei giorni scorsi (a lui e alla collega Emanuela Lanci, che condivide il suo stesso percorso) e che il primo cittadino aveva tenuto riservata. Leggi »

Spino, "La Solidarietà" paga il pasto a scuola a otto bambini

L'associazione benefica spinese "La Solidarietà" ha presentato ufficialmente il progetto "Aggiungi un Posto a Tavola" che ha la finalità di garantire un pasto completo quotidiano ai bambini che appartengono a famiglie con difficoltà economiche ma anche a favorire la loro permanenza a scuola durante il tempo mensa, importante per socializzazione e integrazione. Leggi »

Posata la prima pietra del secondo lotto Paullese

Un mese fa, l'Amministrazione provinciale di Cremona temeva che i lavori per il secondo lotto della Paullese, aggiudicati (per il tratto da Dovera al Ponte dell'Adda) dalla associazione temporanea d'impresa Carron Vezzola, rischiassero di non partire a causa del ricorso avanzato dalla seconda classificata, la Beltrami srl. Lunedì, il presidente provinciale Massimiliano Salini, con gli assessori Giovanni Leoni e Matteo Soccini, i rappresentanti delle categorie produttive e sindacali, la Guardia di Finanza, i Carabinieri e gli amministratori locali, ha posato la prima pietra del secondo lotto, in quel di Spino d'Adda, dando formalmente il via ai lavori. Leggi »

Paullese: la Provincia di Cremona si offre di raddoppiare il Ponte sull'Adda

I sindaci dell'asse della Paullese hanno firmato, con la Provincia di Cremona (rappresentata dal presidente Massimiliano Salini), il protocollo per la gestione (e in alcuni casi la cessione) delle controstrade legate alla realizzazione della Paullese. Il protocollo impone per i prossimi dieci anni ai comuni aderenti di versare una quota che sarà usata per finanziare tutte le manutenzioni lungo le strade di arrocco. La gestione sarà messa a gara dalla Provincia e inizierà in ottobre, una volta che la strada sarà collaudata. Leggi »

L'Amministrazione di Spino d'Adda per il benessere animale

Durante la Commissione Affari Istituzionali di Spino d'Adda di mercoledì si è discusso del regolamento relativo il benessere animale, redatto dalla responsabile di area Angela Sfondrini e dal sindaco Paolo Riccaboni sulle basi di leggi esistenti. Il Sindaco ha ringraziato Sfondrini per il lavoro fatto, "partito da lontano", addirittura dalla precedente Amministrazione, che aveva lavorato in collaborazione con la Lav. Leggi »