Il paullese Gianfranco Bruschi torna a parlare dell'eccidio di Spino nel libro "Un tragico pomeriggio di Storia"

Dopo aver toccato oltre 150 comuni, Granfranco Bruschi torna con la presentazione del suo libro a Spino d'Adda, il paese dove tutto ebbe inizio.

Il centro dell’opera è il pomeriggio del 27 aprile 1945 nel quale, ancora adolescente, vede fucilare il padre senza colpe dai nazisti durante una rappresaglia nazionalsocialista. A seguito di questa tragedia consumatasi nella stessa Spino d’Adda, viene costretto a frequentare il Collegio per Orfani di guerra, esperienza che lo porta via dalla sua infanzia felice e agiata. Bruschi desiderava insegnare; il dramma cui è stato vittima, gli ha fornito un'occasione per parlare di quegli anni ai ragazzi delle scuole di tutta la Lombardia tenendo viva la memoria, e ha contribuito così, almeno in parte, a realizzare il suo sogno.

Redazione Web

2 commenti

ombretta sarai :
La ringrazio per la testimonianza, anche mia madre all'epoca tredicenne, figlia del titolare del negozio di alimentari di fronte alla chiesa mi ha raccontato di quel triste 25 aprile 1945, ancora oggi ne parla con la voce rotta.............. | venerdì 26 dicembre 2014 12:00 Rispondi
ombretta sarai :
SCUSI MA DOVE SI ACQUISTA IL LIBRO? | venerdì 26 dicembre 2014 12:00 Rispondi

San Valentino, scopri l'oroscopo dell'amore

Leggi l'oroscopo di San Valentino e scopri cosa hanno prenotato i tuoi astrologi..
14 febbraio 2018
Ornella Muti (9 marzo 1955) - Attrice italiana

Pesci, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017
Valentino Rossi (16 febbraio 1979) - Motociclista italiano

Acquario, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017