Il sindaco di Spino d’Adda chiede ad Adda Trasporti il ripristino dell’abbonamento “5 giorni”

Qualche tempo fa, una decisione dell’azienda Adda Trasporti aveva suscitato forti polemiche tra i pendolari della provincia di Cremona.

La società, infatti, aveva decretato la soppressione dell’abbonamento di viaggio settimanale “5 giorni” e, tale scelta aziendale, aveva subito portato alla nascita di manifestazioni spontanee che ne chiedevano il ripristino. Tra queste, quella di maggior peso aveva avuto luogo nei giorni 10 e 11 marzo a Spino d’Adda, dove erano state raccolte le firme di numerosi cittadini spinesi. Nei giorni scorsi, a seguito dell’ampio consenso riscosso dalla petizione, il primo cittadino, Paolo Riccaboni, ha inviato una missiva ad Adda Trasporti. Facendosi portavoce del dissenso dei cittadini, il Sindaco a spiegato come gli utilizzatori di “5 giorni” fossero per lo più appartenenti a categorie da tutelare. «In particolar modo – recita un passaggio della lettera – studenti e lavoratori dipendenti, tutti "pendolari", per i quali tale titolo di viaggio era quello che meglio rispondeva alle esigenze di trasporto.»

Redazione Web

San Valentino, scopri l'oroscopo dell'amore

Leggi l'oroscopo di San Valentino e scopri cosa hanno prenotato i tuoi astrologi..
14 febbraio 2018
Ornella Muti (9 marzo 1955) - Attrice italiana

Pesci, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017
Valentino Rossi (16 febbraio 1979) - Motociclista italiano

Acquario, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017