L’abusivismo pubblicitario è tipico dell’Italia: gli altri Paesi europei non lo consentono. Lo ha rivelato un’indagine di Italia Nostra

Divieto sulle autostrade, così come nelle zone rurali, residenziali, naturali e nei siti di interesse culturale. Per intenderci, circa il 45% di Inghilterra e Galles. Un regolamento di per sé non molto diverso da quello nostrano, se non fosse che in caso di irregolarità il magistrato inglese che definisce la sanzione deve tenere conto del profitto illecito proveniente dall'affissione abusiva. In altre parole, la penale non è mai inferiore al guadagno illegale. In Francia esistono delle “zone di pubblicità autorizzata”, al di fuori delle quali si rischiano multe salate. I cugini d'Oltralpe hanno poi allungato le distanze tra i cartelloni e diminuito la loro superficie. Sintetica, efficace e federalista la Spagna: a livello nazionale, fuori dai tratti urbani delle strade statali, è vietata qualsiasi forma di pubblicità. Sul locale, ogni comunità applica norme proprie. Ma anche in Italia esistono oasi di legalità. La Sardegna si distingue in positivo dal resto della penisola per la viabilità provinciale, mentre nella Provincia autonoma di Bolzano sono ammesse solo pubblicità di interesse pubblico, relative a prodotti tipici locali, insegne temporanee legate a eventi o pre-insegne in prossimità di aziende.

Sara Marmifero
Elisa Murgese

San Valentino, scopri l'oroscopo dell'amore

Leggi l'oroscopo di San Valentino e scopri cosa hanno prenotato i tuoi astrologi..
14 febbraio 2018
Ornella Muti (9 marzo 1955) - Attrice italiana

Pesci, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017
Valentino Rossi (16 febbraio 1979) - Motociclista italiano

Acquario, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017