I dipendenti delle Ferrovie Nord lamentano condizioni lavorative non più tollerabili

Stando a quanto riferito dagli interessati, a 12-13 ore di lavoro giornaliero, che corrispondono a circa 230-250 settimanali per dipendente, si associano meno di una giornata di riposo a settimana, una retribuzione di 3,5 euro netti l’ora, per un totale medio mensile di circa 1.050euro, nessun indennizzo, una retribuzione per malattia che viene liquidata a partire dal terzo giorno di assenza e l’affidamento di mansioni non compatibili con la loro preparazione. A fronte di tutto ciò, i dipendenti delle Ferrovie chiedono un cambiamento radicale della situazione, soprattutto considerato il fatto che si trovino ad operare in una struttura pubblica, con pesanti responsabilità verso gli utenti.

Redazione Web

L'oroscopo di Girolamo per la festa della donna

In occasione della Giornata internazionale della Donna, scopri insieme a 7giorni quale destino..
08 marzo 2018

San Valentino, scopri l'oroscopo dell'amore

Leggi l'oroscopo di San Valentino e scopri cosa hanno prenotato i tuoi astrologi..
14 febbraio 2018
Ornella Muti (9 marzo 1955) - Attrice italiana

Pesci, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017