Una dedica speciale per il parco-modello

Inaugurata l’area verde di San Bovio. La struttura è stata intitolata ai “piccoli angeli” di San Giuliano di Puglia

 

Domenica 10 maggio, all’interno della rassegna “Bimbimbici”, giunta alla sua quarta edizione, è stato inaugurato il nuovo parco nella frazione di San Bovio, dedicato ai “piccoli angeli” di San Giuliano di Puglia. È stato dedicato proprio a loro, ai 26 alunni della prima elementare, nati tutti nel 1996, e alla loro maestra, che hanno perso la vita sotto le macerie della loro scuola, implosa e sgretolatasi su se stessa, durante il terremoto che ha colpito il Molise tra il 31 ottobre e il 2 novembre del 2002, privando per sempre la cittadina molisana di un’intera generazione.
È stato senza dubbio un taglio di nastro particolarmente toccante e sentito, al quale hanno partecipato, oltre ai molti cittadini presenti per l’occasione, anche il sindaco di San Giuliano di Puglia, Luigi Barbieri, e il commissario prefettizio di Peschiera Borromeo, Grazia Beatrice, quale rappresentate della municipalità civile e istituzionale della nostra città, vista la mancanza di un sindaco.
Peschiera Borromeo ricorda questa tragedia e questo indimenticabile dolore ogni anno, con un torneo di calcio benefico organizzato dalle squadre del nostro territorio, insieme ai giovani atleti che riuscirono a salvarsi in quel terremoto. Promotore ed ideatore di questo gemellaggio è il peschierese Giuseppe Manueddu, che commosso ha dichiarato: “Mi sono sentito di far sì che questi angeli non venissero dimenticati; è un grande giorno per tutti i bambini di San Giuliano di Puglia e questo evento ci rende tutti fieri e contenti. Il sindaco molisano porterà con sè un bel ricordo”. “Non bisogna dimenticare e fare sempre del nostro bene, farlo al meglio, forse se tutti avessero fatto bene il proprio lavoro, quei bimbi oggi sarebbero ancora vivi” - ribadisce Manueddu.
Il taglio del nastro e la scoperta della targa di memoria sono avvenuti all’arrivo della “biciclettata”, alla quale hanno partecipato più di 300 persone, grandi e piccini, che hanno assistito all’inaugurazione e al discorso del sindaco Luigi Barbieri, che ha dichiarato: ”Ringrazio tutta Peschiera Borromeo, anche a nome del comitato familiari delle vittime di San Giuliano di Puglia. Il gemellaggio ormai dura da più di 5 anni e oggi vede questo legame ancora più rafforzato grazie a questa intitolazione; in Italia abbiamo avuto diverse scuole che ci hanno dedicato l’intitolazione, ma questo è il primo e unico parco in tutta Italia dedicato ai ‘piccoli angeli’ di San Giuliano.
Dice ancora Barbieri: “Il parco è un luogo destinato ai più piccoli, dove si possono vedere bambini giocare, correre, saltare allegramente e scherzare, e l’idea di dedicarlo a dei bambini che oggi non ci sono più ha un significato ancora più profondo. Possano i vostri figli giocare e divertirsi in questo parco ricordandosi di quei bimbi che non lo possono fare più”.
La giornata è continuata con il laboratorio di disegno, la merenda, lo skate show e la visita al nuovo parco, costato all’Amministrazione comunale circa 300.000 euro. A coordinare la realizzazione del progetto è stato l’ufficio Ecologia e Mobilità.
Il parco è dotato di attrezzature ricercate, giochi per diverse fasce di età, un’area skate, un’area giochi con la palla, una pista ciclabile e molto altro. Senza dubbio un luogo che farà felici i bambini di San Bovio, e non solo.

Rania Ibrahim

San Valentino, scopri l'oroscopo dell'amore

Leggi l'oroscopo di San Valentino e scopri cosa hanno prenotato i tuoi astrologi..
14 febbraio 2018
Ornella Muti (9 marzo 1955) - Attrice italiana

Pesci, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017
Valentino Rossi (16 febbraio 1979) - Motociclista italiano

Acquario, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017