San Donato: i residenti di via Kennedy sulle barricate contro il nuovo traliccio dell’alta tensione e l’opposizione chiede conto in consiglio Comunale

L’allarme arriva dai sandonatesi residenti in via Kennedy, praticamente al confine con il Comune di Milano, per l’imminente arrivo di una traliccio dell’alta tensione.

Nei giorni scorsi è infatti partito il cantiere per l’edificazione dell’impianto che, sebbene in un’area di competenza di palazzo Marino, di fatto si trova a ridosso di alcuni civici della via sandonatese. In tal senso, un comitato di residenti ha già fatto sentire fermamente la propria voce in sede Amministrativa, chiedendo al Comune di fare in modo che i lavori vengano interrotti, ponendo l’accento sui rischi per la salute legati all’elettrosmog. La medesima battaglia è stata annunciata anche dall’opposizione che, in vista del Consiglio comunale del 17 maggio, ha presentato una specifica mozione a riguardo. Lo scopo è quindi quello di sollecitare l’impegno dell’Amministrazione al fine di bloccare immediatamente l’edificazione del traliccio, possibilmente trovando una soluzione condivisa tra il Comune di Milano e la società che sta installando l’infrastruttura.

Redazione Web 

San Valentino, scopri l'oroscopo dell'amore

Leggi l'oroscopo di San Valentino e scopri cosa hanno prenotato i tuoi astrologi..
14 febbraio 2018
Ornella Muti (9 marzo 1955) - Attrice italiana

Pesci, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017
Valentino Rossi (16 febbraio 1979) - Motociclista italiano

Acquario, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017