Tribiano, Franco Lucente: «Continueremo a piantumare alberi per ogni nuovo nato»

Sabato 16 febbraio è ufficialmente entrata in vigore la legge 10/2013, che impone alle Amministrazioni locali di aumentare e salvaguardare gli spazi verdi cittadini.

Tale codice, inoltre, rafforza e ribadisce un obbligo contenuto nella legge 113/1992, che impone ai Comuni di piantumare un albero per ciascun nuovo nato. Tuttavia, nella legge di recente entrata in vigore, quest’ultima imposizione non riguarda più i centri abitati con meno di 15mila abitanti. Nonostante ciò, il Comune di Tribiano ha in ogni caso deciso di proseguire nella consolidata prassi di piantumazione di un albero per ogni cittadino che viene alla luce. «Sebbene il territorio che istituzionalmente rappresento non risulti essere sottoposto a questa imposizione – ha fatto sapere il primo cittadino tribianese, Franco Lucente  ripeteremo anche nel futuro la buona prassi che avevamo adottato già da tempo». «A fine settembre 2012 – ha poi ricordato Lucente , abbiamo piantumato 26 arbusti sopra i quali, peraltro, è stata posta una targhetta che riprendeva il nome della bambina o del bambino cui erano stati intitolati».

Redazione Web 

San Valentino, scopri l'oroscopo dell'amore

Leggi l'oroscopo di San Valentino e scopri cosa hanno prenotato i tuoi astrologi..
14 febbraio 2018
Ornella Muti (9 marzo 1955) - Attrice italiana

Pesci, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017
Valentino Rossi (16 febbraio 1979) - Motociclista italiano

Acquario, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017