“Energie in Comune”, l’associazione che guarda a tutta la Città Metropolitana

Creare una rete di persone per dare risposte concrete ai piccoli e grandi problemi dei cittadini in provincia di Milano: questo l’obiettivo dell’Associazione che promuove attività di carattere politico-culturale

Giulio Gallera, Assessore al Reddito di Autonomia e Inclusione Sociale di Regione Lombardia

Giulio Gallera, Assessore al Reddito di Autonomia e Inclusione Sociale di Regione Lombardia

Il Vice Presidente dell'Associazione è la medigliese Vera Cocucci

L’associazione “Energie in Comune” nata lo scorso giugno, è una realtà che opera sul territorio della Città Metropolitana e che si avvale di alcuni referenti cittadini. Il suo obiettivo è porre al centro la persona, creando una rete fatta di professionisti, imprenditori, rappresentanti degli enti locali, che hanno deciso di dedicare parte del loro tempo per il bene della comunità e per dare risposte concrete ai piccoli e grandi problemi dei cittadini. Presidente dell’associazione è Giulio Gallera, Assessore al Reddito di Autonomia e Inclusione Sociale di Regione Lombardia, mentre il Vice Presidente è di Mediglia, ossia Vera Cocucci, consigliere comunale per Mediglia8. Vi sono inoltre quattro coordinatori: per il Nord-Ovest Nicola Turano, Consigliere Comunale di Paderno Dugnano; per il Sud-Ovest Maria Teresa Vavassori, Consigliere Comunale di Gaggiano; per il Nord-Est Stefano De Caro, Consigliere Nazionale Anci; per il Sud-Est Michele Martino, Funzionario pubblico. La struttura permette di coinvolgere tutti i cittadini dei Comuni in provincia di Milano, rappresentati appunto dai quattro direttivi territoriali sopra citati. L'Associazione pone al primo posto l'impegno civico dei soci nei Comuni della Città Metropolitana di Milano, volto allo studio, alla ricerca, al dibattito e alla predisposizione delle iniziative necessarie per implementare politiche ed azioni positive in tutti i settori di interesse comunale e sovracomunale. L'Associazione ha inoltre lo scopo di promuovere attività di carattere politico-culturale, per sollecitare la partecipazione e l'impegno civile e sociale dei cittadini.