A San Donato Milanese incontro su Alzheimer e demenza senile con noti professionisti

AVO organizza a San Donato la conferenza "Memoria: un cassetto di ricordi sempre più difficile da aprire", presente anche la scrittrice di "Scusate per il disturbo"

Sabato 11 aprile, nell’Aula Consiliare del Comune di San Donato Milanese, è in programma la conferenza “Memoria: un cassetto di ricordi sempre più difficile da aprire”. L’incontro ha come tema la demenza senile e la malattia di Alzheimer, dalla diagnosi alla cura nella famiglia e nella comunità.  Organizzata da AVO (Associazione Volontari Ospedalieri) , la conferenza sarà aperta al pubblico e trarrà spunto dal nuovo libro di Micaela Scapin “Scusate per il disturbo” che sarà presente all’evento, «una sorta di testamento sentimentale- come spiega la stessa Scapin- dove ho cercato di raccontare la dignità emotiva delle persone colpite da Alzheimer. Sono onorata che il mio libro sia stato scelto come punto di partenza per questo appuntamento». Non mancheranno noti professionisti dell'area medica e istituzioni che si confronteranno su un tema che sta diventando sempre più di attualità: solo in Italia si registrano 850 mila malati di Alzheimer e i numeri sono destinati a salire nei prossimi anni (dati emersi dalla International Alzheimer's Disease Physicians Survey del 2013), un problema che non può essere ignorato «L’Alzheimer è una sindrome a decorso cronico e progressivo che colpisce il 5% della popolazione al di sopra dei 65 anni- afferma il Prof. Giovanni Meola, direttore dell’Unità operativa di Neurologia al Policlinico di San Donato- e rappresenta la causa più comune di demenza nella popolazione anziana». Si cercherà di approfondire le caratteristiche della malattia e le modalità di diagnosi, i trattamenti farmacologici e non-farmacologici, l'approccio e la gestione del malato, il ruolo dei familiari e le attività di sostegno del nucleo familiare da parte di istituzioni, enti e associazioni. Questo incontro costituirà inoltre l'occasione per indagare l'aspetto emotivo del malato, la sua presa di coscienza della malattia e la necessità di garantirne la dignità. A conclusione dell’incontro, il pubblico potrà acquistare con uno speciale sconto il libro “Scusate per il disturbo”, e prendere parte al buffet offerto da ALTE (Associazione La Terza età) di San Donato Milanese. 
Il giorno della conferenza è sabato 11 aprile,  e avrà inizio alle ore 09.45 presso l'Aula Consiliare del Comune di San Donato Milanese, Via C. Battisti, 2. 
Per ulteriori informazioni contattare il numero di telefono: 02 51800628, inviare una Email a: avosandonatomilanese@virgilio.it o visitare il sito AVO.

1 commenti

rodolfo :
in qualita' di volontario avo sono veramente contento che venganno fatte queste conferenze . sono problemi che accadono con grande frequenza e possono colpire chiunque. mi auguro che queste conferenze vengano fatte piu' spessoe che il pubblico sia numeroso. | martedì 07 aprile 2015 12:00 Rispondi