TASI : A Mediglia (3,1) si paga tre volte più che a Tribiano (1,00), a Pantigliate basta l’1,3 per mille

Il podio dei sindaci meno dispendiosi: Franco Lucente (Tribiano), Claudio Veneziano (Pantigliate) e Adriano Aleesandrini (Segrate)

Secondo la Cga di Mestre con l’introduzione della Tasi, nel 2014 ritorneremo a pagare quanto versato nel 2012: attorno ai 44 miliardi. Ormai gli italiani hanno preso  dimestichezza con gli acronimi delle imposte, ma basta abitare dall’altro lato della strada per pagare il doppio del tuo vicino. Questo è lo spaccato che emerge da una analisi delle aliquote della TASI applicate dai comuni del Sud Est Milano. La nuova imposta, che per il 30% sarà di competenza degli inquilini, è la “tassa per i servizi indivisibili”, cioè quelle attività comunali quali l’illuminazione pubblica, la sicurezza, l’anagrafe e la manutenzione delle strade che vanno a vantaggio di tutta la cittadinanza. Alcuni comuni come Pantigliate con le entrate previste copriranno tutte le spese in capitolo, altri come il comune di Melegnano in parte (circa il 60%). Il legislatore ha dato anche facoltà ai comuni di introdurre eventuali detrazioni, legate al valore catastale, ai figli residenti con meno di 26 anni, agli invalidi e sul reddito. È il caso esempio di San Donato Milanese dove l’Amministrazione Checchi pur fissando al 2,5% l’aliquota, ha introdotto tutte le detrazioni possibili. A Peschiera Borromeo e Melegnano  invece  anche chi prende la pensione sociale sarà soggetto al pagamento dell’imposta, non importa se inquilino o proprietario. Una curiosità i due comuni hanno in comune lo stesso Segretario  Direttore generale. Ottima la perfomance di Pantigliate dove la TASI vale il 1,3 per mille, i vicini di Mediglia, maglia nera di questa speciale classifica,  pagano il  3,1 per mille senza nessuna detrazione. Bene Milano che ha inserito la detrazione per il figlio a carico e le detrazioni catastali per l’abitazione principale. Benissimo Segrate che fissa l’aliquota al 1,9 per mille ma introduce una serie di detrazioni sul valore catastale. Su podio più alto di questa classifica, che non si divide certo per appartenenza politica ad uno o all’altro schieramento, con l’aliquota più bassa, il Comune di Tribiano dove il riconfermato Sindaco Franco Lucente ha sbaragliato i comuni vicini fissando l’imposta per tutti  all’ 1 per mille. Non pervenuta San Giuliano Milanese, dove il comune non ha ancora deliberato le tariffe.

Giulio Carnevale

1 commenti

lorenzo la porta :
Buongiorno, non capisco come si possa pubblicare una tabella come sopra con i dati non corretti. Si veda delibera Tasi nel comune di Mediglia dove sono previste le detrazioni per figli a carico e detrazioni per disabili. Questo articolo arriva nelle case dei cittadini, non mi sembra corretto che arrivino dati inventati. | giovedì 04 settembre 2014 12:00 Rispondi

San Valentino, scopri l'oroscopo dell'amore

Leggi l'oroscopo di San Valentino e scopri cosa hanno prenotato i tuoi astrologi..
14 febbraio 2018
Ornella Muti (9 marzo 1955) - Attrice italiana

Pesci, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017
Valentino Rossi (16 febbraio 1979) - Motociclista italiano

Acquario, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017