I casinò virtuali uccideranno quelli reali?

La realtà virtuale sta portando al sorgere di un nuovo tipo di casinò, il casinò in realtà virtuale. Che ne sarà dei casinò tradizionali?

“Video killed the radio star”,

“Video killed the radio star”, cantava una famosa canzone. Ogni nuova tecnologia ha delle ripercussioni sulle abitudini del passato, ripercussioni che spesso sono positive mentre qualche volta sono negative. Di certo, sono negative per tutto ciò che da quel momento in avanti diventa obsoleto e superato. Queste considerazioni si applicano a tutto ma qui vogliamo applicarle a un mondo in particolare, quello dei casinò, un mondo che rischia di essere scosso alle fondamenta dall'arrivo della tecnologia della realtà virtuale.

Come l'ha definito Matteo Bordone su Internazionale, l'anno decisivo per la realtà virtuale è stato il 2015. Nel corso dell'anno scorso molti progetti che la riguardavano e che prima erano piuttosto vaghi hanno preso concretezza e sono diventati dei prodotti comunemente acquistabili, come i visori Oculus Rift o Gear VR. La realtà virtuale è una tecnologia che coinvolge sempre più persone e che ha campi di applicazione sempre più ampi. Come dicevamo, però, qui vogliamo concentrarci su un ambito specifico.

Il gioco e più in generale l'intrattenimento è l'ambito in cui la VR riscuote il maggiore interesse da parte di un pubblico di massa. Permette infatti di immergersi completamente in un ambiente virtuale, rendendo ogni esperienza di gaming enormemente più coinvolgente, e questo vale praticamente per tutti i giochi, dai videogame sparatutto ai giochi di casinò.

Come viene spiegato in questa intervista con il CEO del primo casinò in VR su VegasMaster, esiste una grandissima differenza tra i casinò digitali online come sono stati fino a ora e quelli in realtà virtuale. Nei secondi i giocatori possono muoversi nell'ambiente di gioco e interagire direttamente con gli altri giocatori e con i membri dello staff, in un ambiente che li coinvolge in modo immersivo. Invece di confrontarsi con un software che si trova sullo schermo del computer, come nei classici casinò online, sono immersi in un ambiente di gioco che li circonda e in cui si trovano contemporaneamente anche altre persone, proprio come in un casinò di terra, a Venezia, Sanremo o Las Vegas.

Ma allora, che ne sarà dei casinò reali? Verranno considerati inutili e obsoleti? Probabilmente no, almeno non totalmente. È però indubitabile che i casinò di terra tradizionali stiano vivendo una dura crisi, dovuta sia alle difficoltà economiche che ci sono in tanti paesi, incluso il nostro, sia all'emergere di modalità di gioco digitali. La realtà virtuale difficilmente potrà aiutarli, ma anzi al contrario potrà rendere l'esperienza che possono offrire più accessibile, attraverso un semplice visore, senza bisogno di recarsi fisicamente in una sala da gioco magari lontana molte centinaia di chilometri.

L'oroscopo di Girolamo per la festa della donna

In occasione della Giornata internazionale della Donna, scopri insieme a 7giorni quale destino..
08 marzo 2018

San Valentino, scopri l'oroscopo dell'amore

Leggi l'oroscopo di San Valentino e scopri cosa hanno prenotato i tuoi astrologi..
14 febbraio 2018
Ornella Muti (9 marzo 1955) - Attrice italiana

Pesci, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017