Milano, il 2 e 3 aprile va in scena l’iniziativa “Scuola facciamola pulita”

“Nessuno tocchi Milano” richiamò in piazza migliaia di milanesi per ripulire la città devastata dai Black Block, si replicherà ripulendo…le scuole

Tutte le informazioni per partecipare: mail da inviare entro il 10 marzo

Milano, dopo il grande successo del cleaning day, post manifestazione No Expo, “Nessuno tocchi Milano”, questa volta l’appuntamento è per ripulire gli edifici scolastici. L’iniziativa “Scuola facciamola pulita” si svolgerà nelle giornate di sabato 2 e domenica 3 aprile, alle quali tutta la cittadinanza è invitata a partecipare. Profondamente educative, queste due giornate da investire nella riqualificazione delle scuole del capoluogo lombardo, rappresenteranno «un momento di crescita civile – ha spiegato l’Assessore Carmela Crozza - per tutta la comunità, perché la scuola è un patrimonio da tutelare e difendere in quanto luogo in cui si forma il cittadino di domani». Gli edifici scolastici di Milano sono stati sottoposti a vandalismi, soprattutto per opera di writers più o meno navigati, infatti è praticamente impossibile non rinvenire anche dei semplici tag sui muri esterni, che ledono il decoro. Le associazioni, i comitati, i genitori e gli studenti, sono chiamati a partecipare inviando una mail a: cleaningday@comune.milano.it, in questo modo il Comune potrà inviare i tecnici del Nuir sui luoghi colpiti dalle varie imbrattature, per poi decidere il colore più consono da utilizzare per la pittura. Nella mail, da inviare entro il 10 marzo, bisognerà indicare: nome, cognome, l’indirizzo dell’edificio scolastico, la foto del luogo, il recapito telefonico del responsabile dell’iniziativa, e il numero previsto di partecipanti. Che sia un’occasione in cui i milanesi daranno nuovamente grande prova di civismo?