Paullo, inaugurato il portale “Paullese Route415” per scoprire le bellezze della pianura

Ecco il sito che mostra percorsi di cicloturismo, cultura, sapori ed eventi, riguardanti il vasto territorio attraversato dalla Paullese che aspetta ancora di essere scoperto

Una strada, mille destinazioni: La Paullese ha nuova veste e punta al turismo sostenibile

“Sogna immagina scopri”, è ufficialmente online il portale nato dalla collaborazione di nove Comuni, da Peschiera Borromeo a Crema, che permetterà di partire alla scoperta del territorio attraversato dalla Strada Statale 415. Il portale “Paullese Route 415” permetterà agli appassionati di cicloturismo, di percorrere diversi itinerari, la cui durata e altri dati informativi sono riportati accanto alle mappe, ma anche di scoprire il territorio sotto un’altra veste. Basta infatti dare un’occhiata al sito per rendersi conto della ricchezza e delle bellezze che offrono i vari comuni, e che ora potranno essere maggiormente conosciuti. Il portale realizzato da Weblitz è suddiviso in settori che vanno dai percorsi naturalistici ai sapori e tradizioni del territorio, dove sono riportate anche le ricette insieme ai nomi di ristoranti o agriturismi, senza tralasciare la storia, la cultura, gli eventi e la fisionomia del territorio, contraddistinto da acqua e agricoltura. Alla presentazione di “Paullese Route 415”, avvenuta oggi a Paullo, non potevano mancare le associazioni FIAB di Crema e Paullo Che Pedala, che hanno dato corpo al progetto, realizzando i tracciati degli itinerari realizzati con gps professionali. Fruibile anche tramite smartphone, il portale presenta diversi percorsi, con 50/60 punti per ogni itinerario, e cliccando su di essi si apriranno foto e video, contenuti che aumenteranno anche grazie alla collaborazione degli utenti. 

«Siamo partiti da una strada – spiega Matteo Piloni, assessore al turismo di Crema- sinonimo di pendolari esasperati, e gli abbiamo dato un connotato positivo. C’è un territorio così bello dal punto di vista del cicloturismo e culturale che merita di essere valorizzato, in una vasta zona che si estende da Castel Leone a Milano che non è ancora battuta dai turisti». Che tipo di turismo promuove “Paullese Route 415”? ce lo spiega il Sindaco di Castel Leone, Pietro Fiore: «Non è turismo minore, piuttosto turismo sostenibile o meglio turismo “gemma”, perché il territorio è costellato di piccole gemme, basti pensare alla Muzza, al ponte di Spino d’Adda…Sono appassionato di ciclismo, e devo ammettere che ho scoperto luoghi poco conosciuti dagli stessi residenti dei Comuni che hanno aderito al progetto, ma che ora saranno giustamente valorizzati». 

Una riflessione ha toccato anche la città di Milano, infatti sono molti i milanesi che per le cosiddette gite fuori porta prediligono i laghi, quando invece a poca distanza potrebbero immergersi in scenari naturalistici e paesaggistico-culturali di rilievo. Il portale si pone così l’obiettivo di far conoscere nuove mete da visitare anche in giornata o dove trascorrere il week-end, anche per questo il sito offre un elenco di Bed&Breakfast dove sostare. La Paullese, in pochi chilometri a partire dalla metropoli, conduce in un paesaggio rurale contraddistinto da borghi antichi, cascine immerse nel verde della pianura, isolate abbazie e caratteristiche cittadine che conservano ancora la loro bellezza e che attendono solo di essere riscoperte dal turismo nazionale e internazionale. È una strada che potrà valorizzare potenzialità espresse e latenti di un sistema locale variegato, multiforme, in cui è presente un ampio quadro di opportunità, e che è aperto alla collaborazione di commercianti e sponsor per diffondere la conoscenza delle zone che comprendono i seguenti comuni: Bagnolo Cremasco, Castelleone, Crema, Dovera, Madignano, Pandino, Paullo e Peschiera Borromeo. Un progetto destinato ad espandersi, e che davvero trasporta in un luogo ancora da scoprire, ora non resta che visitare il sito: www.paullese415.it e scegliere il proprio itinerario.

2 commenti

GIORGIO CANEVARI :
buona l'iniziativa , avrei tante cose da dire, sopratutto per quanto riguarda la percorribilità della vecchia Paullese, abbandonata , pericolosa sia per chi la percorre in macchina in bicicletta o a piedi sia di giorno sia di sera , vedi queste sere di nebia,Quindi fin antoche le cose stanno cosi' è in unitile fare tanta pubblicità su cose fumose !!! | mercoledì 09 dicembre 2015 12:00 Rispondi
GIO RGIO CANEVAR :
A QUANDO LA RISPOSTA ?? | domenica 13 dicembre 2015 12:00 Rispondi

San Valentino, scopri l'oroscopo dell'amore

Leggi l'oroscopo di San Valentino e scopri cosa hanno prenotato i tuoi astrologi..
14 febbraio 2018
Ornella Muti (9 marzo 1955) - Attrice italiana

Pesci, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017
Valentino Rossi (16 febbraio 1979) - Motociclista italiano

Acquario, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017