San Giuliano: approvate le nuove norme di funzionamento dei Nidi comunali

Le novità principali riguardano le modalità di iscrizione, di pagamento della retta e la revisione del sistema sanzionatorio

Caponetto (LN): «Così veniamo incontro a famiglie e bambini»

Attraverso l’approvazione della delibera n. 188/2017, la Giunta di San Giuliano ha ratificato le nuove norme di funzionamento degli Asili Nido Comunali per l’a.s. 2017/2018, che sono già state approvate dal Consiglio di Amministrazione dell’Azienda Speciale ASF, gestore del servizio. Le linee guida per il funzionamento del Servizio, unitamente al programma regionale "nidi gratis" cui il Comune ha aderito anche quest'anno, sono state pensate in un’ottica di supporto alle famiglie. Le novità introdotte riguardano anzitutto la modalità di iscrizione, che si conforma ai principi dell'autocertificazione e si potrà presentare on-line sul sito del Comune. Per quanto concerne invece la conferma dell’iscrizione, avverrà tramite il pagamento di una quota di iscrizione pari alla tariffa minima mensile, da versare entro una settimana dall'accettazione del posto e che verrà conguagliata nell'ultima fattura emessa  (di fatto è stata abolita la quota cauzionale). Inoltre la modalità di pagamento anticipato avverrà tramite MAV o bonifico bancario, entro e non oltre l'ultimo giorno del mese di frequenza. Circa invece le sanzioni per il ritiro anticipato del bambino, esse non verranno applicate nei casi comprovati di malattia o di perdita del lavoro dei genitori. «Un grande obiettivo raggiunto a favore della nostra Città – dichiara soddisfatta la Vicepresidente del Consiglio Comunale, Chiara Caponetto (Lega Nord) -. Ho fortemente voluto e sollecitato un provvedimento volto alla risoluzione delle varie problematiche riscontrate nell'applicazione delle precedenti modalità di funzionamento, che in alcuni punti erano addirittura incongruenti rispetto al regolamento  comunali e a quello di ASF. Tali modalità, purtroppo, durante il mandato delle passate amministrazioni, avevano causato la penalizzazione di alcuni bambini». «Ci siamo impegnati alla stesura di una delibera per creare le condizioni più rispondenti alle famiglie - aggiunge il sindaco, Marco Segala -, anche nell'ottica della variazione degli scenari sociali delle famiglie, considerando parametri come la perdita del lavoro dei genitori.  Contemporaneamente ci siamo altresì organizzati, per un maggior controllo sugli ISEE e sulle autocertificazioni onde evitare spiacevoli situazioni riscontrate in passato. Ringrazio la Vicepresidente – conclude Segala - per il contributo fornito all’Amministrazione, nell’interesse dell’intera collettività».
Redazione Web
Chiara Caponetto e Marco Segala

Chiara Caponetto e Marco Segala

San Valentino, scopri l'oroscopo dell'amore

Leggi l'oroscopo di San Valentino e scopri cosa hanno prenotato i tuoi astrologi..
14 febbraio 2018
Ornella Muti (9 marzo 1955) - Attrice italiana

Pesci, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017
Valentino Rossi (16 febbraio 1979) - Motociclista italiano

Acquario, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017