Eletto il Consiglio della futura Città Metropolitana di Milano

Dei 24 componenti, 14 saranno di centrosinistra, 6 di centrodestra, 2 della Lega e 2 della lista civica La Città dei Comuni. Male il Sudmilano, con un solo eletto

Elezioni del Consiglio metropolitano

Elezioni del Consiglio metropolitano affluenza oltre l'80%

La futura Città Metropolitana prende forma gradualmente con l’elezione ufficiale del Consiglio metropolitano, emerso dalla tornata elettorale svoltasi nella giornata di domenica 28 settembre presso la sede della Provincia di Milano. Sindaci e consiglieri dei 133 Comuni dell’area del milanese (escluso Sedriano perché commissariato) sono stati infatti chiamati ad eleggere i 24 componenti del Consiglio dell’Ente che, a partire dal 1°gennaio 2015, subentrerà alla Provincia. Con un’affluenza dell’80,6% degli aventi diritto, pari a 1657 partecipanti, il voto ha visto la prevalenza del centrosinistra, che si è aggiudicato il 57% delle preferenze, pari a 14 consiglieri. A seguire la coalizione di centrodestra che, con il 24,1%, si è vista assegnare 6 seggi. 2 eletti a testa invece sia per la Lega che per la lista civica La Città dei Comuni, rispettivamente con il 9,8% e l’8%. Le elezioni si sono svolte con voto ponderato, per cui la preferenza espressa dal singolo elettore, sia sindaco che consigliere, aveva un peso proporzionale al numero di cittadini del Comune di appartenenza. Decisamente scarso il successo ottenuto dai candidati provenienti dai Comuni del Sudmilano, tra i quali spicca la sola elezione di Pietro Mezzi, esponente di Sel e attualmente consigliere comunale a Melegnano e già consigliere provinciale. 

Questi nel dettaglio i risultati del voto, che vanno quindi a disegnare il nuovo Consiglio metropolitano:
-Centrosinistra x la Città Metropolitana (PD, Sel, Rifondazione Comunista-Pdci, Milano civica):
Alberto Centinaio (sindaco di Legnano, 3.480 voti); Eugenio Comincini (sindaco Cernusco, 3.243); Maria Rosaria Iardino (consigliere Comune di Milano, 3.015); Lamberto Bertolé (consigliere Milano, 2.954); Pietro Bussolati (consigliere Melzo, 2.877); Pietro Mezzi (consigliere Melegnano, 2.822); Rita Parozzi consigliere Bresso, 2.642); Romano Pietro sindaco Rho, 2.639); Patrizia Quartieri (consigliere Milano, 2.591); Michela Palestra sindaco Arese, 2.413; Arianna Censi (consigliere Opera, 2.257); Monica Chittò (sindaco Sesto San Giovanni, 2.215); Pierluigi Arrara (sindaco Abbiategrasso, 2.199); Filippo Paolo Barberis (consigliere Milano, 2.153).
- Insieme per la Città Metropolitana (FI, Ncd, FdI):
Marco Alparone (sindaco Paderno Dugnano, 4.065 voti); Alberto Villa (consigliere Pessano con Bornago, 3.408); Armando Vagliati (consigliere Milano, 2.892); Marco Osnato (consigliere Milano, 2.799); Giuseppe Russomanno (consigliere Trezzano sul Naviglio, 2.412); Luciano Guidi (consigliere Legnano, 2.164).
- Lega Nord:
Luca Lepore (consigliere Milano, 2.343 voti); Ettore Fusco (sindaco Opera, 2.254).
- Lista Civica Costituente per la Partecipazione – La città dei Comuni:
Roberto Biscardini (consigliere Milano, 2.012 voti) ; Marco Cappato (consigliere Milano, 1.723).

Alessandro Garlaschi

San Valentino, scopri l'oroscopo dell'amore

Leggi l'oroscopo di San Valentino e scopri cosa hanno prenotato i tuoi astrologi..
14 febbraio 2018
Ornella Muti (9 marzo 1955) - Attrice italiana

Pesci, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017
Valentino Rossi (16 febbraio 1979) - Motociclista italiano

Acquario, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017