Emergenza trasporti: i sindaci della Paullese scrivono alla Regione

«La sospensione del servizio festivo è una grave violazione al diritto di movimento». Intanto Riccardo De Corato (FdI) ha già presentato una interrogazione all’assessore ai Trasporti

Ora si attende il “responso” in sede di assestamento di bilancio

Continua “l’allarme rosso” circa il trasporto pubblico locale interurbano, a seguito della sospensione del servizio festivo delle linee z411 - z412 e della riduzione delle corse z420 nella zona Milano sud-est programmata da Autoguidovie. A seguito del summit tenutosi martedì 25 luglio presso il Comune di Pantigliate tra i primi cittadini dell’asse della Paullese in merito all’emergenza trasporti, i sindaci hanno deciso di appellarsi direttamente a Regione Lombardia ed all’assessore alla Mobilità, Alessandro Sorte, cui hanno inviato una missiva congiunta per palesare tutte le loro preoccupazioni. «Noi pensiamo che la sospensione del servizio festivo da parte di Autoguidovie – si legge nella lettera - sia, per gli abitanti di questa zona, una grave violazione al diritto di movimento. Per chi non ha un proprio mezzo di trasporto, l’unica possibilità per andare e tornare dal lavoro, muoversi per esigenze importanti e/o necessarie come visite in ospedale, ottemperanze presso uffici pubblici ed altro è rappresentato dal servizio offerto da Autoguidovie. Inoltre, non meno importante, per i più giovani rimane il mezzo più sicuro per collegamenti a vantaggio dello studio (visite a librerie, musei, riunioni scolastiche o extrascolastiche) e delle loro attività sociali (incontro con gli amici, divertimento)». 

In tal senso, i primi cittadini si rivolgono ai Consiglieri regionali perché, in sede di assestamento di bilancio, prevedano la somma necessaria a far rientrare i tagli delle corse decisi da Autoguidovie. «Inoltre – conclude la missiva - chiediamo un tavolo di lavoro congiunto tra i Comuni, Città Metropolitana, Regione Lombardia, Agenzia dei trasporti, che affronti il tema. Noi sindaci, sostenuti da molti cittadini, non mancheremo di manifestare il nostro disappunto se non verrà ripristinata una situazione di normalità». 

Intanto, le istanze dei primi cittadini di Mediglia, Pantigliate, Paullo, Peschiera, Settala e Tribiano sono state raccolte da Riccardo De Corato, capogruppo in Regione di Fratelli d’Italia, il quale ha depositato un’interrogazione ad hoc sulla questione. «Ho già presentato un'interrogazione per avere garanzie sul futuro del trasporto pubblico delle zone della paullese – ha commentato De Corato -, ma la Regione non può sempre vedere gravare sulle sue spalle le decisioni del Governo centrale. Il braccio di ferro e la guerra in corso tra Città Metropolitana e Governo centrale alla fine si riversa sulle spalle dei cittadini». A questo punto non resta che attendere gli esiti della discussione in merito all’assestamento di bilancio 2017-2019, all’attenzione del Consiglio regionale proprio in questi giorni, da cui potrebbero giungere svolte decisive.

Alessandro Garlaschi   

San Valentino, scopri l'oroscopo dell'amore

Leggi l'oroscopo di San Valentino e scopri cosa hanno prenotato i tuoi astrologi..
14 febbraio 2018
Ornella Muti (9 marzo 1955) - Attrice italiana

Pesci, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017
Valentino Rossi (16 febbraio 1979) - Motociclista italiano

Acquario, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017