Incidente sulla Sordio-Bettola: «Chiediamo aiuto a chiunque abbia assistito all’incidente», l’appello della madre di Alessio

Chiunque abbia visto qualcosa può scrivere una e-mail all’indirizzo lindabuonaccorsi@yahoo.it.

È sufficiente un numero della targa o un particolare della vettura, chiunque abbia visto qualcosa può scrivere una e-mail all’indirizzo lindabuonaccorsi@yahoo.it. Da martedì i Carabinieri hanno predisposto diversi posti di blocco nella zona e due testimoni hanno raccontato di aver visto una station wagon grigio scuro, forse una Focus o una Mondeo. «I Carabinieri – ha detto Alessandra Andreotti, madre di Alessio  pensano che alla guida di quell’auto ci fosse una persona che d’abitudine percorre quel tratto di strada andando al lavoro, potrebbe essere della zona». Alessio era arrivato a Triginto di Mediglia lo scorso ottobre e lavorava nel reparto carni della Nuova Cascina Lombarda di Colturano. «Vogliamo sia fatta giustizia  continua il padre, Luca Farfai . Alessio era felice di essere arrivato a Milano, in pochi mesi si era fatto tanti amici». Ieri la Procura ha dato il nulla osta per portare la salma a Massarosa (Lucca), paese della mamma del ragazzo. I funerali si celebreranno venerdì pomeriggio nella frazione di Piano di Conca.