Sanità e mazzette: un ispettore di igiene della Asl Milano 2 è agli arresti per concussione

52 anni, residente a San Giuliano Milanese, ispettore di igiene alimentare presso la Asl Milano 2 a Melegnano: su quest’uomo, Roberto Z., in stato di arresto, gravano accuse di concussione. Una tangente di 75 euro - così formula l’accusa - che l’ispettore avrebbe preteso e intascato presso un bar di Mediglia per chiudere un occhio.

A consegnarlo sarebbe stato proprio il gestore del bar che, secondo le ricostruzioni, ha dato avviso al Corpo dei Carabinieri martedì 22 gennaio, a mazzetta intascata. Il legale dell’accusato, l’avvocato Alberto Goglio, esclude che il suo cliente sia abituato a fare sistematico ricorso a questo genere di estorsione e circoscrive il suo comportamento a questo singolo episodio; eppure l’accusato risulterebbe essere concessore di una tangente già nel gennaio 2012, una somma di 200 euro.
La sede Asl di Melegnano ha sospeso l’accusato dalle sue funzioni. Il suo caso è in mano al giudice Maria Elisabetta Di Benedetto.
Redazione Web

San Valentino, scopri l'oroscopo dell'amore

Leggi l'oroscopo di San Valentino e scopri cosa hanno prenotato i tuoi astrologi..
14 febbraio 2018
Ornella Muti (9 marzo 1955) - Attrice italiana

Pesci, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017
Valentino Rossi (16 febbraio 1979) - Motociclista italiano

Acquario, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017