Travolta e uccisa dal treno a Melegnano: la 64enne è scivolata sui binari

Le indagini della Polfer gettano luce sulla tragedia di domenica 12 febbraio. La donna, che si trovava in compagnia della figlia 34enne, ha deciso di attraversare i binari anziché utilizzare il sottopassaggio.

I residenti: «Qui in tanti continuano ad attraversare i binari nonostante i divieti»

Le indagini della polizia Ferroviaria, in collaborazione con i carabinieri della Compagnia di San Donato, nelle ultime ore hanno fatto maggior chiarezza riguardo la tragica morte della donna travolta da un treno presso la stazione di Melegnano. La 64enne di origini peruviane S.I.T. risiedeva a Melegnano solo da qualche mese. All’alba di domenica 12 febbraio la donna si è recata in compagnia della figlia presso lo scalo ferroviario di piazza XXV Aprile per salire sul treno della linea S1 diretto a Milano. Da qui, poi, madre e figlia avrebbero dovuto raggiungere Verona per una gita con alcuni parenti. Quando le donne sono giunte in stazione attorno alle 5.45 il loro convoglio era già fermo al secondo binario e così, per evitare di perderlo, hanno compiuto un’azione imprudente che ha dato adito alla tragedia. Anziché servirsi dell’apposito sottopassaggio, infatti, la coppia ha deciso di attraversare a piedi i binari, probabilmente per risparmiare tempo. Durante l’attraversamento del primo binario, però, a quanto pare S.I.T. ha perso l’equilibrio ed è scivolata cadendo sulle rotaie, proprio quando stava sopraggiungendo un treno regionale diretto a Piacenza che non si sarebbe fermato a Melegnano. Nonostante l’attivazione immediata del freno di emergenza da parte del macchinista e il tentativo disperato della figlia di togliere la madre dai binari, la 64enne è stata travolta e dilaniata dal convoglio, che ha arrestato la sua corsa solo 800 metri più avanti. L’urlo disperato della figlia 34enne ha ridestato di soprassalto i residenti della zona, e immediata è partita la macchina dei soccorsi. Il tragico incidente, unitamente al cordoglio per la drammatica morte di S.I.T., ha rilanciato sui social le polemiche di pendolari e residenti circa la deprecabile abitudine di attraversare i binari, che pare sia molto diffusa. «Ma non abbiamo ancora capito – commenta una utente su Facebook - che si devono usare i sottopassaggi? Provo grande tristezza per la morte della povera signora, ma che questa disgrazia serva a tutti per capire che non si devono attraversare i binari!». «Ne vedo tanti – aggiunge un altro utente - che attraversano i binari, alcuni in prossimità dell'arrivo del treno sia che si stia fermando o sia in transito. Molti lo fanno volontariamente pur di evitare di fare il sottopasso. Controlli a parte esiste un divieto assoluto di attraversare i binari che se fosse da tutti rispettato non sarebbero accaduti fatti come questo». «Servirebbero più controlli – conclude un residente – e magari delle barriere, perché i treni arrivano ad altissima velocità».
Redazione Web

San Valentino, scopri l'oroscopo dell'amore

Leggi l'oroscopo di San Valentino e scopri cosa hanno prenotato i tuoi astrologi..
14 febbraio 2018
Ornella Muti (9 marzo 1955) - Attrice italiana

Pesci, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017
Valentino Rossi (16 febbraio 1979) - Motociclista italiano

Acquario, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017