Appiccato un incendio doloso a una centralina elettrica tra le stazioni di Rogoredo e Lambrate

Un incendio, molto probabilmente di natura dolosa, è stato appiccato a una centralina elettrica situata tra le stazioni ferroviarie di Rogoredo e Lambrate.

L’episodio, verificatosi la notte scorsa, ha creato disagi alla circolazione dei convolgi per tutta la mattinata di oggi, causando pesanti ritardi e rallentamenti. Stando a quanto comunicato dalla Digos, che indaga sulla vicenda, nei pressi della cabina incendiata sarebbe stata trovata la sigla “No-Tav”, riconducibile al movimento di protesta contro la realizzazione della linea ferroviaria ad alta velocità. «Se davvero – ha commentato il presidente della Provincia di Milano, Guido Podestà – queste azioni risultassero riconducibili a gruppi legati ai “No-Tav”, sarebbe inaccettabile che tali gesti estremi e pericolosi possano minare, in qualsiasi momento, la libertà di movimento dei pendolari, siano essi lavoratori, studenti o pensionati». Podestà ha poi rivolto i suoi ringraziamenti ai Vigili del fuoco e ai tecnici delle Ferrovie, intervenuti tempestivamente.

Redazione Web

San Valentino, scopri l'oroscopo dell'amore

Leggi l'oroscopo di San Valentino e scopri cosa hanno prenotato i tuoi astrologi..
14 febbraio 2018
Ornella Muti (9 marzo 1955) - Attrice italiana

Pesci, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017
Valentino Rossi (16 febbraio 1979) - Motociclista italiano

Acquario, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017