Arrestati i killer dello spacciatore di Pantigliate trovato cadavere nel milanese lo scorso dicembre

Si chiamava Ivan Casetto, aveva 48 anni e possedeva un appartamento a Pantigliate.

Nel giorno di Sant’Ambrogio del 2012, il suo corpo era stato trovato senza vita riverso nella zona della ex Innocenti a Milano, nei campi della periferia tra via Caduti di Marcinelle e via Rombon. Sulle prime gli inquirenti avevano pensato di trovarsi di fronte a un clochard morto per il freddo, ma un piccolo foro alla nuca del cadavere aveva ben presto mostrato come ci si trovasse di fronte a un caso di omicidio. Le successive verifiche avevano permesso di scoprire come Casetto fosse un piccolo spacciatore, che operava al dettaglio tra Milano e l’hinterland. Dopo oltre 5 mesi di indagini ininterrotte, però, le forze dell’ordine hanno rintracciato i suoi presunti assassini: si tratta del 46enne V.A. e del 47enne A.C., figure anch’esse appartenenti al sottobosco della piccola criminalità milanese. Secondo gli investigatori i due avrebbero assassinato Casetto perché sospettavano fosse un informatore della polizia.

Redazione Web       

San Valentino, scopri l'oroscopo dell'amore

Leggi l'oroscopo di San Valentino e scopri cosa hanno prenotato i tuoi astrologi..
14 febbraio 2018
Ornella Muti (9 marzo 1955) - Attrice italiana

Pesci, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017
Valentino Rossi (16 febbraio 1979) - Motociclista italiano

Acquario, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017