Aumento dell’Iva: Esselunga, Coop e Ikea non faranno pesare il rincaro sui consumatori

Il tanto temuto aumento di 1 punto percentuale dell’Iva, scattato martedì 1 ottobre, ha inevitabilmente accresciuto la preoccupazione dei consumatori, considerati soprattutto gli attuali tempi di crisi.

I clienti di alcune importanti società della grande distribuzione, però, potranno indubbiamente tirare un sospiro si sollievo. Le note catene di supermercati Esselunga e Coop, assieme al colosso svedese del mobile Ikea, hanno infatti annunciato che il rincaro dell’Iva non sarà riversato sui clienti, che dunque non assisteranno ad alcun incremento dei prezzi. «Siamo di fronte solo all’ultima di una serie di forti pressioni economiche che ricadono sulle famiglie – ha dichiarato in una nota il gruppo Esselunga -. Consapevole delle difficoltà che i propri clienti stanno attraversando, Esselunga ha deciso di non riversare su di loro neppure questo aumento dell'Iva, come in occasione di analoga situazione registrata a settembre del 2011». La medesima scelta è stata operata anche dai gruppi Coop e Ikea, che hanno deciso di farsi carico del passaggio dell’Iva dal 21 al 22%, onde evitare una mortificazione ulteriore dei consumi delle famiglie.

Redazione Web 

San Valentino, scopri l'oroscopo dell'amore

Leggi l'oroscopo di San Valentino e scopri cosa hanno prenotato i tuoi astrologi..
14 febbraio 2018
Ornella Muti (9 marzo 1955) - Attrice italiana

Pesci, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017
Valentino Rossi (16 febbraio 1979) - Motociclista italiano

Acquario, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017