Dal 1 gennaio sono in vigore nuove norme in materia di semplificazione amministrativa per i cittadini milanesi

A partire dal 1 gennaio, le chilometriche e interminabili code per richiedere certificati anagrafici e di stato civile dovrebbero divenire solo un lontano ricordo per i milanesi.

Con l’entrata in vigore della “legge di stabilità per il 2012” (legge n. 183/2011, art. 15), infatti, gli Enti pubblici quali Università, Prefetture o Tribunali e i gestori di servizi pubblici come Poste, Enel o Atm, saranno obbligati ad accettare autocertificazioni e dichiarazioni sostitutive dell'atto di notorietà. I moduli per la presentazione di questi ultimi sono disponibili in ogni sede anagrafica e possono essere scaricati anche dal sito www.comune.milano.it. Ci si recherà dunque all’Anagrafe solo per richiedere i documenti necessari nei rapporti tra privati come, per esempio, nelle operazioni di compravendita di un immobile.

Redazione Web

San Valentino, scopri l'oroscopo dell'amore

Leggi l'oroscopo di San Valentino e scopri cosa hanno prenotato i tuoi astrologi..
14 febbraio 2018
Ornella Muti (9 marzo 1955) - Attrice italiana

Pesci, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017
Valentino Rossi (16 febbraio 1979) - Motociclista italiano

Acquario, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017