page contents

Dopo il taglio dei treni operato dalle ferrovie, i pendolari lamentano condizioni di viaggio di estremo disagio

In questi giorni, soprattutto a seguito del recente taglio di molti convogli diretti verso il sud Italia, federconsumatori e Adusbef hanno ricevuto diverse lamentele da parte di pendolari inviperiti.

I viaggiatori che utilizzano le tratte dirette e provenienti dal sud, come la linea Bologna-Lecce, raccontano di aver viaggiato stipati nei corridoi, in totale violazione delle più elementari norme sulla sicurezza e, per di più, in balia dei ricatti dei controllori, pronti a riempire le carrozze a più non posso vendendo, al doppio dell’importo previsto, biglietti già comprensivi di multa. Tale situazione, già grave da tempo, è sensibilmente peggiorata in concomitanza con le festività, che portano molte persone a far visita a parenti e amici lontani. Federconsumatori e Adusbef si sono messe a disposizione dei cittadini per tutte le esperienze negative che possano dar luogo a risarcimenti o al rimborso dei biglietti.

Redazione Web

San Valentino, scopri l'oroscopo dell'amore

Leggi l'oroscopo di San Valentino e scopri cosa hanno prenotato i tuoi astrologi..
14 febbraio 2018
Ornella Muti (9 marzo 1955) - Attrice italiana

Pesci, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017
Valentino Rossi (16 febbraio 1979) - Motociclista italiano

Acquario, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017